Attualità

PROCIDA. CARANNANTE: “CONTINUO A CREDERE NELLA GIUSTIZIA”

Da Avvocato e uomo delle Istituzioni continuo a credere nella Giustizia”: è il commento che l’ex assessore di Procida, Antonio Carannante ha affidato ai social, il giorno dopo dell’emissione del provvedimento che lo ha rimesso in libertà. L’avvocato carannante era stato posto agli arresti domiciliari lo scorso 12 gennaio.

Certo – continua – non nascondo la grande amarezza provata, ma la sincera stima e il meraviglioso affetto mostrato dai procidani, dai miei familiari; da chi mi vuole davvero bene (anche da chi in questo momento mi ha pensato nonostante grandi personali sofferenze e che porterò ancor più nel mio cuore) e dai colleghi amministratori mi ha sostenuto con forza.

Continuerò a battermi per chiarire la mia estraneità da ogni accusa; lo devo a chi ha sempre creduto in me.

Un grazie di cuore a tutti e al mio amico e legale Luigi Tuccillo, dal grande tratto umano (che poi è quello che fa sempre la differenza in ogni cosa di questo mondo)”

Have your say