Teleischia
Sport

ISCHIA CORSARA VINCE A GAVORRANO



GAVORRANO – Il ritorno in campo di Evangelista Cunzi, che gioca l’ultimo quarto d’ora di gara, porta bene all’Ischia: la squadra di Campilongo passa a Gavorrano nell’anticipo al 44′ della ripresa con uno splendido gol di Alfano, al primo centro stagionale. Vittoria meritata: più volte, prima di sbloccare il risultato, i gialloblu avevano sfiorato il vantaggio, soprattutto con Longo.

Cronaca. Ischia molto deteminata in avvio. La squadra di Campilongo va due volte al tiro nei primi cinque minuti, con De Francesco e Tito. Entrambe le conclusioni sono fuori bersaglio.

L’Ischia insiste nella sua offensiva, in particolare con Mattera. Il capitano prima batte una punizione che finisce alta, poi impegna severamente con un colpo di testa Forte: il portiere toscano salva la sua porta con una bella deviazione in angolo.

Il Gavorrano si fa vivo con una certa pericolosità al 25′: sugli sviluppi di un calcio di punizione Tempesti non arriva per un soffio sul pallone. Poi, su angolo battuto da Caglia, Pane para con sicurezza un colpi di testa di Santini. Finisce fuori, invece, sull’altro fronte, un colpo di testa di Longo su cross di Tito. Buona opportunità, questa, non sfruttata dall’Ischia.

Al 36′ tocca al Gavorrano sfiorare la marcatura: corner di Caciagli e deviazione di testa di Santini: il pallone esce di poco a lato. Fino allo scadere dei primi 45′ non succede più nulla di particolarmente rilevante.

Nella ripresa, dopo 9′ di gioco, Campilongo sostituisce De Francesco con Armeno. Al quarto d’ora Ischia vicinissima al gol: punizione di Tito, il pallone danza nell’area piccola, interviene Longo e colpisce il palo con il portiere maremmano ormai battuto. Ma anche i padroni di casa sfiorano la segnatura: Pane, di piede, dice no a Tempesti.

Al 18′ Masini entra al posto di Schetter. Sei minuti dopo l’argentino viene atterrato in area da Sirignano. L’arbitro non concede il penalty. Ancora Tito in evidenza in fase di rifinitura: il suo cross stavolta è deviato da Longo tra le braccia del portiere. L’azione si ripete più avanti, ed è un’occasionissima: Longo raccoglie una punizione di Tito, ha tutto il tempo per colpire di testa ma la sua conclusione è centrale.

Campilongo tenta la carta Cunzi, che torna in campo dopo il lungo infortunio al posto di Austoni. Dai e dai l’Ischia passa: Pedrelli conquista palla a centro campo e serve Alfano. che da fuori area fa partire una staffilata delle sue che s’infila all’angolino alto. Nulla da fare per Forte, l’Ischia torna a vincere in trasferta dopo il 2-1 di Aprilia.

Il tabellino

GAVORRANO 0 ISCHIA ISOLAVERDE 1

GAVORRANO: Forte, Lucarelli (Tempesti dal 44′ s.t.), Esposito, Mazzanti, Sirignano, Fatticioni, Santini, S. Caciagli (Gentili dal 32′ s.t.), M. Caciagli, Fossati (Bianchi dal 23′ s.t.), Malatesta. A disp. Scarfagna, Miano, Ropolo, Bianchi, Tempesti, Bianconi. All. Masi

ISCHIA ISOLAVERDE: Pane, Pedrelli, Tito, Nigro, Mattera, Rainone, Longo, Alfano, Austoni (Cunzi dal 32′ s.t.), De Francesco (Armeno dal 9′ s.t.), Schetter (Masini dal 18′ s.t.). A disp. Mennella, Cascone, Mora, Liccardo. All. Campilongo

ARBITRO: Strippoli.

RETE: Alfano al 44′ s.t.

NOTE: ammoniti Fossati e Lucarelli (G), Alfano, Nigro, Pedrelli, Rainone e Schetter (I)

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. JELICANIN TORNA AL REAL FORIO

Redazione-

GUARDA SU FACEBOOK LA PARTITA DI ECCELLENZA NAPOLI UNITED – ISCHIA DOMANI ALLE ORE 14.30

Redazione-

CALCIO A 5 SERIE B. VIRTUS LIBERA CHE COLPO, DALLA SERIE A ARRIVA THOMAS EGEA

Redazione-

PROMOZIONE. GIGIO TRANI VIA DA BARANO, FIRMA CON LA NUOVA SONDRIO

Redazione-

ALLUVIONE DI CASAMICCIOLA, CALCIO A 5. DOMANI RACCOLTA FONDI NEL MATCH TRA VIRTUS LIBERA E JUNIOR DOMITIA

Redazione-