Attualità

MOSTRA D’OLTREMARE. DOMANI APRE IL COVID VACCINE CENTER DELLA CITTA’ DI NAPOLI

E’ stato ultimato il Covid Vaccine Center dell’Asl Napoli 1, allestito presso la Mostra d’Oltremare. Il polo fieristico partenopeo accoglierà, nei Padiglioni 1 e 2, il centro per le vaccinazioni contro il Covid-19, da somministrare a medici, personale sanitario e cittadini. Sono cinquemila metri quadrati, 15 box per le vaccinazioni con percorsi ben definiti, dalla siringa alla sala di osservazione e attesa.  Da domani mattina stop quindi ai vaccini all’Ospedale del Mare, i sanitari che restano da sottoporre al vaccino verranno convocati nel polo fieristico di Fuorigrotta.

La fase dei vaccini da effettuare ai sanitari, detta “T1” interesserà il centro per almeno sei mesi. Poi bisognerà  affrontare il grosso delle vaccinazioni che partiranno con la fase “T2”: con il secondo turno si provvederà alla vaccinazione delle persone di oltre i 60 anni. In questa fase si provvederà anche al vaccino di individui con diverse patologie, immunodeficienza e fragilità di ogni età, personale scolastico, e gruppi sociali a rischio di malattia grave o morte.

Domani prende il via il Vaccine-center d’Oltremare con 60-70 persone dell’Asl, con 15 infermieri e 15 operatori sociosanitari e 5 farmacisti. Ben i 10 desk all’ingresso per la registrazione delle persone che poi saranno indirizzate ai box per la somministrazione dei vaccini. All’uscita i vaccinati troveranno un percorso con una mostra “Con cura, con amore, con rigore. Viaggio nella storia dei vaccini”, curata da Gennaro Rispoli, direttore del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli che illustra la storia delle vaccinazioni, dalla medicina antica fino al colera e al covid.

Have your say