Teleischia
Senza categoria

IN ARRIVO 60.000 EURO PER IL REGNO DI NETTUNO

La Regione Campania ha concesso all’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno” un finanziamento per il monitoraggio ambientale e la raccolta di rifiuti galleggianti, nonché la pulizia delle aree portuali turistiche.

Questo finanziamento giunge dopo che nell’agosto del 2013 il Direttore, Riccardo Strada, aveva richiesto all’Assessore Regionale all’Ambiente, Giovanni Romano – anche per conto delle altre aree marine protette della Regione Campania – un contributo per la realizzazione di un piano per la manutenzione delle aree naturali protette interessate, il quale prevedeva interventi di monitoraggio ambientale e raccolta dei rifiuti galleggianti, la pulizia dei rivoli vernotici e delle coste, la cartellonistica informativa e azioni di prevenzione. Ad ottobre, a seguito della sopravvenuta incoerenza dei tempi proposti per la realizzazione degli interventi, la Regione ha richiesto una rimodulazione del programma. Nel novembre del 2013 il Direttore Strada ha confermato, sempre anche a nome delle altre aree marine protette, che le azioni programmate continuvano a rivestire un ruolo fondamentale per la manutenzione e il disinquinamento delle acque e della fascia costiera, fornendo anche, laddove necessario, la rimodulazione dei tempi di intervento.

A questo punto la Regione ha riconosciuto l’utilità degli interventi in programma e ha, quindi, concesso un finanziamento complessivo di 184 mila euro, di cui, 60 mila destinati al “Regno di Nettuno”. Tale somma è stata erogata da un fondo istituito dalla Regione Campania proprio per interventi in materia di tutela ambientale, costituito dal 20% del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi.