Attualità

CITTA’ METROPOLITANA NAPOLI. SCUOLA: 177 MILIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA, ISCHIA E PROCIDA TRA I DESTINATARI

Scuola. La Città Metropolitana di Napoli eseguirà lavori per 177 milioni di euro di cui 150 finanziati dal MIUR sulla base dei progetti presentati per l’adeguamento strutturale, in particolare conseguenti alle verifiche di vulnerabilità sismica o da indagini diagnostiche su solai e controsoffitti, e quelli complessivamente ritenuti urgenti per garantire l’agibilità delle scuole e il diritto allo studio in ambienti sicuri.

Tra i destinatari del finanziamento il comune di Procida, che riceverà 2.800.000,00 per  i lavori di Ristrutturazione Edilizia finalizzati all’adeguamento impiantistico/normativo della palazzina inagibile sita nel complesso scolastico utilizzato Dall’I.T.N. F. Caracciolo I.M. G. Da Procida nel Comune di Procida . Previsti anche interventi di maggiore respiro in edilizia scolastica già presenti nella programmazione triennale dell’ Ente di Piazza Matteotti, tra i destinatari anche il comune di Ischia che riceverà 6.200.000,00 euro per un nuovo edificio scolastico nel Comune.

Il MIUR ha assegnato, in attuazione del DPCM 7 luglio 2020, 855 milioni di Euro per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamente energetico a favore di Province e Città metropolitane, da eseguirsi sugli immobili di edilizia scolastica di competenza. Dal riparto di tale finanziamento, la Città Metropolitana di Napoli è stata invitata a candidare interventi per un importo totale di Euro 48.282.910,79.

La tipologia di interventi ritenuti prioritariamente candidabili sono quelli di adeguamento strutturale, in particolare conseguenti alle verifiche di vulnerabilità sismica o da indagini diagnostiche su solai e controsoffitti, e quelli complessivamente ritenuti urgenti per garantire l’agibilità delle scuole e il diritto allo studio in ambienti sicuri.

A seguito di incontri avuti con i tecnici ed i dirigenti del ministero e con il continuo dialogo con la task force regionale, è stato definito, in totale sinergia tra la Direzione Gestione Progetti Speciali e la Direzione Gestione Tecnica Edifici Scolastici e con gli indirizzi dettati dal Direttore Generale e dal Consigliere Delegato in materia avv. Domenico Marrazzo, un complesso e ampio programma di interventi pluriennale. in tale programma trovano immediato finanziamento gli interventi immediatamente coerenti con le linee definite dal MIUR, e complessivamente di importo pari alla ripartizione ricevuta (circa 48,3 Milioni di Euro), di seguito elencati:

Lavori di Ristrutturazione Edilizia finalizzati all’adeguamento impiantistico/normativo della palazzina inagibile sita nel complesso scolastico utilizzato Dall’I.T.N. F. Caracciolo I.M. G. Da Procida nel Comune di Procida (Na) in Via Principe Umberto n°40, A Seguito Di Verifica Di Vulnerabilità Sismica Negativa 2.800.000,00 €

Lavori di Ristrutturazione Edilizia Finalizzati All’adeguamento Sismico E Impiantistico/Normativo Della Palazzina Inagibile Ubicata Nella Sede Succursale Dell’i.S.I.S. “Falcone” Sita in Pozzuoli Zona Licola, Per Destinarla A Plesso Laboratori 2.500.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento Dell’itn “Bixio” in Piano Di Sorrento (Na)2.500.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento Dell’its “Rossi Doria” in Marigliano (Na)  1.200.000,00 €

Lavori di Adeguamento Alle Norme Antisismiche Dell’isis Sannino – De Cillis Sito in Napoli Alla Via Argine N.1085 3.600.000,00 €

Lavori di Ristrutturazione Edilizia ed Adeguamento Normativo ed Impiantistico Dell’ipsar “A.Torrente”  in Casoria 1.700.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria Is De Nicola in Napoli 2.000.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento L.S. “Torricelli” Sede Centrale in Somma Vesuviana 2.000.000,00 €

Restauro, Consolidamento ed Adeguamento Is Majorana Di Somma Vesuviana 2.900.000,00 €

Riqualificazione Strutturale, Ambientale E Funzionale Dell’ipia Marconi – Ii Lotto Giugliano 5.000.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento I.S.I.S. “Casanova” in Napoli 2.000.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento I.T.I. “Da Vinci” in Napoli – I Lotto 6.870.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento Sismico E Normativo L.S. “Mercalli” Centrale E Isis “Pagano” Centrale in Napoli 4.000.000,00 €

Inoltre, è stato inserito nel programma, in immediata successione a quelli predetti, tutto il blocco degli interventi di maggiore respiro in edilizia scolastica presenti nella programmazione triennale del nostro Ente. Trovano quindi finanziamento gli interventi di seguito elencati:

Nuovo Edificio Scolastico Nel Comune Di Ischia 6.200.000,00 €

Lavori di Completamento Degli Interventi Di Restauro ed Adeguamento Dell’ex Ospedale Sm Delle Grazie (Petronio) in Via San Gennaro Agnano 23.000.000,00 €

Lavori di Realizzazione Di Un Istituto Scolastico in Napoli (Pianura) 16.300.000,00 €

Ampliamento Isis Sereni in Cardito – Lotto A Corpo Aule + Lotto B Corpo Palestra 3.050.000,00 €

Nuovo Edificio Da Destinare All’isis Caravaggio in San Gennaro V. – Lotto B Palestra 1.200.000,00 €

Nuovo Edificio Scolastico in Terzigno – Lotto B Palestra 2.400.000,00 €

Lavori di Ampliamento Della Sede Dell’itc “Siani” in Casalnuovo (Na) 2.900.000,00 €

Ampliamento Del Liceo Colombo Di Marigliano 3.500.000,00 €

Lavori di Abbattimento E Ricostruzione Della Palazzina Laboratori Interna Al Plesso Scolastico Sito in Napoli Alla Via Arco Mirelli (Pagano/Bernini) 3.200.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento I.S.I.S. “Petriccione-” Corso San Giovanni A Teduccio in Napoli 2.000.000,00 €

Oltre agli interventi puntuali nel programma si prevede la copertura economica e la immediata cantierizzazione di interventi di adeguamento esteso a tutto il patrimonio scolastico dell’Ente, tutti declinati come appalti di lotti di accordo quadro, relativamente: alle opere di adeguamento sismico conseguenti alle verifiche di vulnerabilità sismica e di indagini a solai e controsoffitti, conseguenti ai servizi di ingegneria in questo momento in fase di esecuzione (vulnerabilità sismica) o di prossima indizione (indagini ai solai), per un importo complessivo di 20 Milioni di Euro; alle opere di adeguamento alla normativa antincendio, per un importo complessivo di 8 Milioni di Euro; alle opere di efficientamento energetico conseguenti ai servizi di audit e diagnosi energetica,  per un importo complessivo pari a 20 Milioni di Euro.

Il programma si completa con altri interventi strategici che potrebbero essere similmente finanziati a seguito di riutilizzo delle economie delle singole procedure di gara. Essi sono:

Lavori di Ampliamento Dell’isis Kant Di Melito 4.500.000,00 €

Lavori di Ampliamento Ex Capalc 2.800.000,00 €

Lavori di Costruzione Del Corpo Palestra Presso Il Nuovo Istituto Di Ercolano (Succ. Isis Thilger) Alla Via Caprile 1.800.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento “Boccioni Palizzi” in Napoli 2.500.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento I.S.I.S. “Elena Di Savoia Diaz” in Napoli 7.000.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria I.S.I.S. “Isabella D’este – Caracciolo” Sede Centrale in Napoli 1.500.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento L.S.”Cuoco – Campanella” E I.S. Della Porta in Napoli 4.000.000,00 €

Lavori di Manutenzione Straordinaria ed Adeguamento Sismico I.S.I.S. “Vittorio Emanuele Ii” Via Barbagallo in Napoli 2.500.000,00 €

“Nonostante l’emergenza covid e le enormi difficoltà finanziarie in cui versano tutti gli enti locali, siamo riusciti a predisporre un piano per la messa in sicurezza delle scuole di secondo grado della Città Metropolitana mai visto – Ha dichiarato il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli Luigi de Magistris- un piano che ci consentirà di mettere in sicurezza le nostre scuole per molti anni”.

“L’importo complessivo del programma, inserito nella piattaforma MIUR il 17 novembre è di oltre 177 Milioni di Euro – ha annunciato Domenico Marrazzo, delegato alla scuola della città metropolitana di Napoli – La richiesta complessiva di finanziamento al MIUR è di circa 150 milioni di Euro, mentre circa 27 Milioni di Euro dovranno trovare copertura a carico del bilancio del nostro ente. Un lavoro enorme che siamo riusciti ad ottenere con uno sforzo straordinario di tutti i tecnici e amministrati delle direzioni interessate del nostro Ente. Una risposta concreta ai bisogni della scuola e che ci troverà pronti alla riapertura dopo l’emergenza Covid”

Have your say