Attualità

SOLIDARIETA’. DA LACCO AMENO PASCALE LANCIA LA #CHALLENGEDEICOMUNI

Giacomo Pascale lancia la sfida. Il sindaco di Lacco Ameno che ieri aveva annunciato di aver rinunciato, insieme agli altri componenti della Giunta, a stipendio e indennità del mese di novembre per devolve tutto il ricavato in beneficenza. Oggi arriva l’iniziativa #ChallengeDeiComuni attraverso la quale anche altri amministratori sono stati invitati a fare lo stesso. Come di consueto, si va avanti di nomination in nomination, con il primo cittadino lacchese che ha nominato il Sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, il Sindaco di Pomigliano D’Arco, Gianluca del Mastro e il Sindaco di Camposano Francesco Barbato, oltre al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

“E’ partita la sfida di solidarietà!

Ne ho parlato stamattina con Gianni Simioli di Radio Marte: dalla Campania nasce la #ChallengeDeiComuni che deve conquistare l’Italia! Ieri – come avete letto sulle principali testate, da Repubblica a Il Mattino – la nostra Amministrazione di Lacco Ameno ha deciso di devolvere gli stipendi di novembre per aiutare le persone rimaste senza lavoro e senza soldi (per colpa dell’emergenza economico-sanitaria) ad acquistare beni di prima necessità.

In queste ore alcuni imprenditori illuminati ci stanno contattando per fare donazioni (tra cui Sanlux Tour Operator e la famiglia Lombardi della catena Decò, che ringrazio): forza, continuate così, scriveteci! Quindi, con Radio Marte abbiamo deciso di fare un passo ulteriore: spronare anche le altre Amministrazioni a decurtarsi parte del proprio stipendio (magari coinvolgendo gli imprenditori) e a devolvere le somme raccolte agli indigenti (noi lo faremo tramite buoni spesa).

Il taglio degli stipendi dei politici è una buona pratica che nasce a livello nazionale col M5S e che dobbiamo imitare, in questo periodo emergenziale, anche a livello comunale. Parte così la #ChallengeDeiComuni: ogni Sindaco che verrà “nominato” potrà accettare o meno la sfida di solidarietà, che consiste in rinunciare (lui e magari anche la Giunta, coinvolgendo gli imprenditori) a parte del proprio stipendio comunale, sì da devolvere tutto in beneficenza. Il Sindaco che “accetta la sfida”, a sua volta, potrà nominare pubblicamente altri 3 Sindaci.

Io nomino il Sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, il Sindaco di Pomigliano D’Arco, Gianluca del Mastro e il Sindaco di Camposano Francesco Barbato. Inoltre, per competenza, nomino il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ed esorto il Presidente dell’Anci, Antonio De Caro, a dare risalto a questa buona pratica che nasce dai comuni. Se conoscete questi Sindaci, taggateli o passategli lo screenshot. Vi faremo sapere entro 24 ore, con un comunicato stampa, se hanno accettato la sfida e chi hanno nominato.

Condividete il post e rendiamo virale questa buona pratica: l’esempio parta anche dai Comuni!”

Have your say