Teleischia
Adnkronos

**Aspi: Tci, ‘minaccia revoca chiara violazione principi Ue, Bruxelles intervenga’**

Roma, 28 ott. (Adnkronos) – “La minaccia di revoca delle concessioni, prima dell’esito di una giusta indagine, rappresenta una chiara violazione dei principi dell’Unione Europea, ed è illegale. Soprattutto perché il governo italiano sta cercando di eludere il risarcimento degli operatori autostradali, previsto dal contratto in caso di eventuale revoca della concessione. Si tratta di una duplice violazione delle norme. L’Ue dovrebbe intervenire e l’Italia, in quanto Stato membro, dovrebbe rispettare le regole”. Ad affermarlo è Jonathan Amouyal del fondo di investimento londinese Tci Investments in un’intervista alla ‘Faz’ in merito al dossier Aspi.

POTREBBE INTERESSARTI

Morvillo: “Palermo rilegittima moralmente i condannati per mafia”

Redazione

Pnrr, 37 gare da 5,8 mld per il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

Redazione

Elezioni 2022, Pd: “Berlusconi vuole cacciare Mattarella, destra eversiva”

Redazione

Piano Scuola 4.0, Bianchi: “In atto il più grande intervento trasformativo del sistema di istruzione”

Redazione

Milano: deruba turista e ferisce due uomini che avevano tentato di fermarlo, arrestato

Redazione