Video

NUOVO DPCM. CALCIO: STOP AD ISCHIA, BARANO, REAL FORIO, CAPRI, PROCIDA E LACCO AMENO

Il nuovo DPCM del premier Conte ferma il calcio dilettantistico e di fatto ferma il calcio delle isole di Ischia, Procida e Capri. Lo stop ferma i campionati dall’Eccellenza alla terza categoria, e tutta l’attività giovanile. Quindi fino al 24 novembre si fermano Ischia, Barano, Real Forio, Racing Capri, Procida, Lacco Ameno, tutti i settori giovanili e le scuole calcio. Tuttavia siamo in attesa dell’intervento in diretta tv di Conte che spiegherà nei dettagli il suo decreto, ed i successivi chiarimenti che certamente giungeranno. Tuttavia il testo riportato nell’articolo sembra chiaro. Lo sport professionistico e nazionale prosegue a porte chiuse, mentre lo sport dilettantistico e giovanile si ferma.

DPCM, eventi sportivi, il testo:

Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; restano consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva; le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva.

Have your say