Teleischia
Attualità News

LACCO AMENO. GIACOMO PASCALE: “APRO LE PORTE AI LICENZIATI!”

Giacomo Pascale, sindaco rieletto a Lacco Ameno, afferma che la sua sarà un’amministrazione volta al sociale e dichiara: “Siete stati licenziati? vi anticipo che dante “keynes” de Luise riceverà la delega alle politiche sociali: abbiamo in animo l’intenzione di dare una mano ai nostri concittadini in difficoltà”.

Ecco il messaggio di Giacomo Pascale.

Purtroppo lo stiamo apprendendo in queste ore solamente.Spiace constatare che negli ultimi giorni, molti nostri concittadini stiano ricevendo lettere di licenziamento, anche da note aziende alberghiere. Non stiamo qui col lanternino a pontificare o a fare supposizioni in merito ai motivi: non abbiamo né voglia, né tempo soprattutto. Vi comunico, in assoluta anteprima, che fornirò la delega alle politiche sociali a Dante de Luise, ragazzo stimato, preparato e soprattutto molto sensibile sotto questo profilo. Ovviamente, a causa del dissesto, il Comune non ha la disponibilità economica (almeno nell’immediato) per assumere, ma stiamo studiando un modo per aiutare i nostri concittadini bisognosi. Ho appena finito di parlare con Dante e stiamo pensando di istituire un apposito registro comunale dove i cittadini possono volontariamente segnalare il proprio licenziamento. Dal canto nostro, cercheremo di sondare la richiesta di lavoro sull’isola e in provincia, sì da fare “matching” . Facendo, così, incontrare la domanda con l’offerta (ma non solo, ovviamente). Il libero mercato fatica a garantire un equilibrio che dia come risultato la piena occupazione e dunque la nostra amministrazione tenterà di intervenire, nell’ambito delle proprie competenze, spinta da un animo Keynesiano. Così, il nostro Dante “Keynes” de Luise sarà disponibile per incontrare i cittadini, con l’obiettivo di fornire il massimo sostegno.

La nostra amministrazione avverte forte la necessità di tutelare “il sociale”, pertanto intendiamo affrontare in maniera risolutiva anche le problematiche del mondo del lavoro. Dunque, siamo pronti a fare la nostra parte con sensibilità umana e istituzionale: il momento storico ci impone che il pubblico può, e soprattutto deve, fare di piu’. Siamo fermamente convinti che la pace sociale si pratica e non si predica, e per questo non lasceremo nessuno indietro!

Giacomo

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. MONTI: “UN INIZIO DIFFICILE, DOBBIAMO INIZIARE A FARE PUNTI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

PROMOZIONE. BARANO – SAN VITO POSITANO 6-0, LA SINTESI DEL MATCH

Redazione-

NUOTO PER SALVAMENTO. ANCHE L’AURAS ISCHIA AI MONDIALI DI RICCIONE CON PENNIELLO E TRANI

Redazione-

ECCELLENZA. ISCHIA CORSARA, SCONFITTO IL SAVOIA 3-1

Redazione-

ISCHIA. MARTEDI’ 27 SETTEMBRE ALL’ANTONIANA LA PRESENTAZIONE DI “ANNARELLA. LA RAGAZZA DEI QUARTIERI” DI ROSANNA VESPOLI

Redazione-