Teleischia
Adnkronos

Nadef: Gualtieri, ‘grazie a solidità fondamentali e a Ue ci si finanzia sui mercati a prezzi bassi’

Roma, 6 ott. (Adnkronos) – “A causa del crollo del prodotto interno lordo, del conseguente calo delle entrate fiscali e della politica di bilancio espansiva, il rapporto tra debito pubblico e pil è previsto aumentare fino al 158%. Ciononostante, la Repubblica italiana ha continuato a finanziarsi sui mercati dei capitali a prezzi storicamente bassi, in ragione della solidità dei nostri fondamentali ma anche grazie alla risposta delle istituzioni europee”. Ad affermarlo, nella premessa alla Nadef, è il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri. “La politica monetaria messa in campo dalla Bce, il nuovo approccio alle regole di bilancio e in tema di aiuti di Stato e la scelta di introdurre finalmente strumenti di bilancio comuni alimentati da titoli europei – rileva – si sono rivelati essenziali per l’Italia e l’area euro nel suo complesso. A questo cambio di strategia europea, decisamente differente rispetto a quella adottata nel decennio scorso, il Governo ha dato un contributo non marginale”.

POTREBBE INTERESSARTI

**Elezioni: ecco nuova mappa M5S, ‘salta’ Vassallo, entra fedelissimo Grillo Pirondini**

Redazione

Pd: De Micheli verso candidatura a segreteria

Redazione

Elezioni: no crisi per Di Maio e Saba, silenzio lei per non interferire su campagna

Redazione

Pd: Benifei, ‘nuova generazione pronta a discutere in prima linea’

Redazione

Azione: Calenda nomina nuova segreteria, entrano Carfagna e Gelmini

Redazione