Cronaca

IL 2014 ENTRA SALUTATO DAI FUOCHI ARTIFICIALI.

Capodanni senza botti. Era quanto si chiedeva per limitare danni e sopratutto feriti. Ed è quanto in parte si è visto sullisola d’Ischia. Sempre di meno i botti sparati da privati a casa e sopratutto per le strade. L’Isola d’Ischia la notte di San Silvestro si è contraddistinta sopratutto per i tanti fuochi artificiali accesi sopratutto dalle molte attività turistiche. Molti gli alberghi che hanno aperto i battenti ai turisti e le loro sale ai tanti che hanno preferito stare fuori casa per il classico veglione. Nessun incidente di rilievo e nessun ferito: questo il dato più importante. Il 2014 inzia bene da questo punto di vista: che dia riscontro anche alle tante attese della gente e delle aziende. Si attende la ripresa… che la speranza non resti tale. BUON ANNO A TUTTI

Have your say