Video

CALCIO NAPOLI. L’ISCHITANO CLAUDIO MANZI CEDUTO AL LILLE NELL’AFFARE OSIMHEN

Il calciatore ischitano Claudio Manzi, classe 2000, elemento di spicco della formazione primavera del Napoli si trasferirà al Lille  (è quanto riporta il Corriere dello sport) nell’affare Osimhen , centravanti di grandi prospettive che  a giorni si legherà  alla formazione partenopea. Per Claudio Manzi è previsto un contratto triennale con i francesi. Il difensore isolano è stato ultimamente aggregato alla prima squadra da mister Gattuso.

Il club francese, che incasserà una cifra vicina ai quarantasette milioni di euro, ha  chiesto ed ottenuto a parziale contropartita oltre al portiere Karnezis , a sorpresa, Claudio Manzi, difensore (classe 2000) e capitano della Primavera.  Il difensore ischitano era stato aggregato in prima squadra da Gennaro Gattuso nel corso degli allenamenti post-covid. Il coach calabrese promuovendo gli elementi di maggiore spicco della Primavera ha permesso al classe 2000 di vivere la sua prima importante esperienza con i grandi.

Claudio Manzi è nato a Lacco Ameno, sull’isola di Ischia ed è arrivato al Napoli nel 2015. Nel 2018/2019 ha disputato una stagione ad altissimi livelli. Il calciatore è rimasto in Primavera da fuori quota, indossando la fascia da capitano e totalizzando 19 presenze tra campionato, Youth League e Coppa Italia. Difensore centrale, ma capace di giocare con ottimi risultati anche nel ruolo di terzino destro, ha una stazza fisica importante. E’ dotato di una grande sicurezza; imperioso negli stacchi aerei. Di forte personalità, Claudio Manzi è considerato uno dei giovani partenopei in prospettiva più interessanti; per le sue caratteristiche fisiche, potrebbe trovarsi a proprio agio nel campionato francese.  In bocca al lupo al talento ischitano da Teleischia, per la sua nuova ed importante avvenutura.

Have your say