Cronaca

La tempesta di Santo Stefano ha colpito anche Ischia

Come preannunciato dai meteorologi la tempesta di Santo Stefano è arrivata puntuale su tutta la Penisola e non ha risparmiato neanche Ischia.

Da ieri mattina, e per tutta la giornata, bloccati gli aliscafi e collegamenti a singhiozzo anche con i traghetti da e per la terraferma. Fortunatamente nel pomeriggio il vento di libeccio è iniziato a calare d’intensità e oggi la situazione è quasi tornata alla normalità: ancora bloccati solo i mezzi veloci in arrivo e in partenza da Forio.

I disagi legati al maltempo non si sono limitati, però, solo agli spostamenti marittimi, ma hanno coinvolto tutto il territorio dell’Isola.

Le forti raffiche di vento hanno creato numerosi danni, in particolare nel versante di Forio, così come le intense piogge, che hanno anche provocato l’accumulo di detriti, ostruendo i canali di scolo e le griglie che necessitano, quindi, di un urgente intervento di pulizia, per evitare allagamenti con i fenomeni previsti per le prossime ore.

Acqua alta a Ischia Ponte, con il mare che ha invaso il Piazzale Aragonese e lambito le strade circostanti, impedendo a turisti e residenti di accedere alla zona limitrofa al Castello.

Danni anche alla Riva Destra, che però è stata colpita solo marginalmente dal fenomeno dell’acqua alta, anche se il maltempo ha comunque scoraggiato l’afflusso di persone.

Ancora qualche strascico della tempesta di Santo Stefano, che dovrebbe però abbandonare Ischia nell’ultimo week-end del 2013, regalandoci sprazzi di sole.

Have your say