Attualità

CORONAVIRUS. DALLA SVIZZERA: “ISCHIA, ANDRA’ TUTTO BENE”

E’ giunta in redazione la lettera di Isabelle, una turista svizzera, abituale frequentatrice dell’isola verde, che ha inteso mandare un abbraccio virtuale a tutta la popolazione in questo momento particolare dovuto all’emergenza sanitaria.

“Buonasera,

Apprezzo la vostra isola con tutta la sua bellezza. Vengo da quasi 40 anni, ho parenti e amici che vivono soprattutto a Forio ma anche a Casamicciola, Sant’Angelo, Panza, Barano e Ischia Porto.

Mi state a cuore, la vostra sofferenza è la mia.

Il virus è da prendere sul serio. Come anche l’influenza e tanti altri virus e malattie.

Mi sono fermata su una frase di Albert Camus (autore ‘La Peste’).

L’unico modo per combattere la peste è la sincerità.

La sincerità?

Qui in Svizzera e anche in Germania sempre più persone chiedono trasparenza nelle statistiche e le misure. Piano piano si crea una discussione scientifica. E il bisogno di capire meglio la situazione. Un’opinione isolata su dei fatti isolati non porta sincerità. Le indagini e il dialogo che vanno oltre i confini si: con tesi e antitesi si crea poi la sintesi.

Se domani davanti alla stazione di Basilea trovo 3 morti chiamo la polizia, poi si indaga.. per la trasparenza, per evidenza.

Potrebbero non farlo e dire che sono stati tutti uccisi da un killer …e tutta Basilea, tutta la Svizzera andrebbe in panico. Nessuno non si fida più del prossimo. Ma la polizia in tale caso indagherebbe, si farebbero autopsie, di tutto e di più fino a giungere alla verità.

Per creare una situazione di indagine sincera, in Svizzera si è creata una petizione. Pone le domande sulle quali lo Stato e i media di massa dovrebbe (!) indagare. Non bastano quote senza contesto.

E in pericolo soprattutto la democrazia che è la base della libertà di ognuno di noi. La base per la libertà mentale ed economica. Un campo fertile dove crescono i frutti del nostro benessere mentale, fisico e spirituale, l’ospitalità e l’amicizia, l’amore ! Tutto ciò che ci rende umani. I valori per cui vale la pena vivere.

Un saluto sincero alla mia amata isola e tanto coraggio e forza a tutti. Spero come tanti altri di tornarci presto!

Isabelle”

Have your say