Attualità

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI, IN CALO I RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA E I DECESSI

Ancora una volta dal punto stampa della Protezione Civile arrivano numeri importanti, che confermano il trend dei numeri del coronavirus leggermente in calo. Il dato degli attualmente positivi è di 88.274, con un incremento di 2.886 unità. A proposito degli attualmente positivi, per la prima volta il numero dei ricoverati in terapia intensiva subisce un calo, di ben 74 unità, rispetto a ieri. Si tratta di un evento unico, visto che mai si era registrato un decremento nel numero assoluto dei ricoverati in terapia intensiva, che oggi è di 3.994 persone. Calano anche di poco i deceduti, con 681 persone che nell’arco delle ultime 24 ore non ce l’hanno fatta. Ancora più di mille i guariti, per la precisione 1.238, cifra che porta il totale di coloro che non sono più infetti a 20.996.

Al fianco del commissario straordinario Angelo Borrelli, è stato oggi presente Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità che ha dichiarato: “Oggi è scomparso un servitore dello Stato, Giorgio Guardamacchia che faceva parte della scorta del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. A lui va un pensiero da parte nostra, da estendere alla sua famiglia e ai suoi affetti più cari. Non ho usato il termine di servitore dello Stato a caso, perché questa emergenza ha fatto risaltare figure come quella del deceduto sostituto commissario che tanto si adoperano per il benessere dei cittadini. L’unico modo che abbiamo di onorare la memoria dei caduti è quello di continuare a rispettare le norme del distanziamento sociale”.

Attualmente positivi 88274 (+2886)

Totale dei guariti 20996 (+1238)

Deceduti 15362 (+681)

 

Have your say