Video

FUTSAL ISCHIA: QUALIFICAZIONE A RISCHIO!

Pareggio difficile da digerire per la Futsal Ischia nell’incontro settimanale contro il Palmiras valido per la seconda giornata del secondo turno di Coppa Campania. In quel di Roccarainola, inizio shock della Futsal Ischia che dopo il fischio d’inizio subisce subito due goal messi a segno dal Palmiras nei primi 4’. Per fortuna i ragazzi di mister Florio entrano in partita e rispondono subito ai padroni di casa pareggiando con Di Meglio G. prima e Guarracino L. poi. Nella seconda metà del primo tempo è ancora il Palmira’s a passare in vantaggio portandosi sul 3-2. A questo punto arriva un imprevisto: va via la corrente, ma casualmente solo sul campo. Nelle zone vicine non sembrano esserci black-out. Dopo 10’, una volta tornata l’illuminazione, si ricomincia a giocare e la Futsal Ischia pareggia ancora una volta con Di Meglio G. Il primo tempo si chiude sul 3-3, risultato giusto proprio perché le squadre si sono date battaglia anche se, per il momento, gli ischitani sono costretti sempre a recuperare. E infatti dopo 5 minuti dal rientro in campo è ancora una volta il Palmiras a metterla dentro portandosi sul 4-3. Da questo momento si rovescia la partita, la Futsal Ischia assume il controllo della gara e in “15’ di fuoco” pareggia e sorpassa con due goal formidabili di Guarracino F., in entrambe le occasioni una botta da centro campo, insaccando il pallone alle spalle di un portiere che nulla può di fronte a tale potenza. Addirittura arriva il 6-4 in favore degli ospiti siglato ancora da Di Meglio G., ma i meriti di questo goal vanno tutti a Guarracino L., il quale accerchiato da ben tre avversari colleziona un assist perfetto per il compagno di squadra, servendolo alla cieca con un colpo di tacco bellissimo. La partita è sicuramente entusiasmante e non è chiusa, il Palmira’s infatti non è disposto a mollare. Nulla da dire se il merito della “remuntada” fosse stato dei padroni di casa, purtroppo però i meriti vanno tutti al direttore di gara: dopo aver espulso un giocatore del Palmiras, l’arbitro si è lasciato intimorire probabilmente dalle minacce e dai comportamenti non proprio ortodossi dei tifosi di casa e così assegna due tiri liberi forzati, per fortuna sbagliati dal Palmiras. I napoletani comunque riescono a recuperare, approfittano di un calo sia fisico (infermeria ischitana ancora piena, ndr) che mentale degli ischitani, portandosi prima sul 6-5 al minuto venti e poi riescono a pareggiare la gara a 4’ dalla fine. Non finisce qui. Il direttore di gara assegna 2’ di recupero e la Futsal Ischia prova il colpaccio e va incredibilmente a rete ancora una volta con Di Meglio G. precisamente a 31’ 47”, dopo un fraseggio sempre con Guarracino L. “assist man” della giornata. La partita in teoria dovrebbe essere finita, ma prima parlavamo appunto di un arbitraggio che a questo punto ha condizionato non poco l’esito della gara: ben oltre il tempo regolamentare viene assegnato un tiro libero a seguito di un fallo che tutt’ora non si riesce a capire, palese infatti la simulazione di un giocatore del Palmira’s che nel tentativo disperato di pareggiare la gara ha trovato il rimedio giusto e oltre al danno pure la beffa, viene espulso dalla panchina Rando. Tiro libero messo a segno dal portiere Tanzillo e gara che a questo punto termina e si chiude sul risultato di 7-7. Tanti goal, tante emozioni. Resta però il rammarico di aver fatto di tutto per vincerla e passare il turno, ma tutto è stato compromesso dal sig. Marco Di Martino che ha palesemente “inguaiato” la partita. Resta però la soddisfazione di una prestazione comunque molto positiva, con il ritorno al goal del bomber Di Meglio G. che mette a segno 4 reti, prendendosi il titolo di migliore in campo, ma non meno importante, anzi, la prestazione dei fratelli Guarracino, con Leo uomo assist e Francesco che ha messo a segno due goal bellissimi. E poi una grande soddisfazione per mister Florio che a inizio stagione faceva notare comunque la presenza di tanti giovani nella squadra. Ed è da sottolineare la grande prestazione di Luca Di Iorio che in campo si è distinto quasi come fosse un veterano andando vicinissimo anche al goal. A questo punto il destino della Futsal Ischia in Coppa Campania dipende tutto dal match tra Palmira’s e Fustal Cisterna. Si spera che entrambe le squadre diano il massimo e a questo punto non resta che dire: “Ai posteri l’ardua sentenza”. Prossima gara in trasferta per il derby delle isole contro il Procida, match valido per la 4° giornata di campionato.

POST PARTITA: Le dichiarazioni di mister Leonardo Florio: “Analizzando la nostra prestazione sono più che contento. Certo abbiamo più di qualche problema in difesa da risolvere in tempi brevi e dobbiamo soprattutto trasformare la nostra mentalità. Sono molto amareggiato per l’arbitraggio perché ha rovinato l’ennesima gara e ha complicato non poco la nostra qualificazione. Adesso cerchiamo di essere concentrati per la gara di sabato.

FUTSAL ISCHIA: Schiano Gianluigi, Chiocca Nicola, Mattera Antonio, Di Iorio Marcello, Di Iorio Luca, Guarracino Francesco, Guarracino Leonardo, Lubrano Luigi, Rando Antonio, Di Meglio Domenico, Di Meglio Giuseppe, Mattera Filippo.

Allenatore: Leonardo Florio
Massaggiatore: Fiorenzo Di Costanzo

MARCATORI: Di Meglio G. (4 reti), Guarracino Francesco (2 reti), Guarracino Leonardo

A.S.D. PALMIRA’S CALCIO A 5: Tanzillo Pasquale, Passariello Luigi, Acerra Matteo, Guarnieri Vincenzo, Paradiso Ciro, Buglione Felice, Genovese Giuseppe, Niespolo Aniello Turboli Michele, Pezzillo Giovanni, Ursill Antonio, Visone Vittorio, Eboli Raffaele.

Dirigenti: Acierno Raffaele, Marotta Gianluca

MARCATORI: Buglione (3 reti), Paradiso (2 reti), Acerra, Tanzillo

SPETTATORI: circa 20

 

 

Have your say