Video

CALCIO A 5, SERIE C2, VIRTUS LIBERA – ATLETICO CHIAIANO 4-3

E con questa sono ben sei vittorie in sette gare di campionato! La Virtus Libera Forio si conferma capolista del girone B, vincendo anche contro un ostico Atletico Chiaiano. Davanti ad un PalaCasale, ancora una volta, pieno in ogni ordine di posto, capitan Coppa e compagni hanno giocato una gara di grande generosità costruendo numerose palle gol e conducendo sempre l’incontro.

Schieramenti. Mister Monaco si affida, nei cinque di partenza, a Curci tra i pali, al Vicecapitano Lorenzo “Fanta” Morgera, Daniele Melise, Costantino Beneduce e Roberto “Rambo” Polito. Tra gli ospiti, invece, ci sono il numero uno Finamore (tra i migliori in campo) e bomber Ranucci.
La partita. A condurre il gioco è sin da subito la Virtus Libera Forio. La formazione allenata da Gino Monaco, spinta da un pubblico molto caloroso, ha il pallino del gioco in mano, ma al 5’ rischia grosso: Morgera, con un salvataggio sulla linea, evita il vantaggio ospite. Gli isolani creano tanto ma, e sarà il copione dell’intera gara, negli ultimi metri non sono affatto fortunati. Che i favori della Dea Bendata non fossero verso i colori biancoverdi lo si capisce già al 9’, quando Cuomo dalla sinistra coglie il palo esterno. Poco dopo l’ex Barano si rende ancora pericoloso, ma Finamore è davvero molto bravo nel respingere il tentativo dei locali. Il gol, però, è nell’aria, ed arriva al 13’ con il “solito” Daniele Melise, la cui conclusione non lascia scampo all’Atletico Chiaiano. Poco dopo episodio da moviola al Palazzetto: un giocatore ospite sembrerebbe colpire la palla con la mano in piena area, ma si continua a giocare. Al 15’ la conclusione di Rossi fa la barba al palo. Al 21’ Danise concretizza il gran lavoro di Ranucci, ribadendo in rete da due passi e nonostante il tentativo di salvataggio alla disperata di Rossi. L’equilibrio, però, dura appena sessanta secondi: il “prof.” riporta subito la Virtus Libera Forio avanti con una imparabile conclusione che termina la sua corsa nel sette. Prima dell’intervallo continua la sfida tra Cuomo ed il palo, con quest’ultimo che nega ancora il gol al bravo biancoverde. Al riposo, la Virtus Libera è in vantaggio per 2 a 1. Nella ripresa, gli ospiti si rendono pericolosi subito con Danise. Al 6’, però, la Virtus Libera colpisce ancora, stavolta con “Rambo” Polito che, da quando si è sbloccato, è tornato a timbrare il tabellino dei marcatori con una continuità impressionante. Al 14’ gli ospiti accorciano con il calcio di punizione di Vitelli che beffa Curci. Esattamente, come nel primo tempo, la squadra di casa reagisce immediatamente al gol ospite: Peppe Buono, al 23’, trova l’angolino alla destra di Finamore facendo esplodere il Palazzetto Casale. Sul doppio vantaggio, la Virtus Libera contiene bene le sortite offensive del Chiaiano, il cui unico pericolo di rilievo creato è respinto dal palo (conclusione di Ranucci). In pieno recupero, Vitelli, con una azione personale, riduce ancora lo svantaggio. Ma è tardi per rimontare. La Virtus Libera Forio conquista la sesta vittoria in sette gare di campionato. Tra sette giorni gli isolani andranno a far visita al Gragnano, capolista del girone fino alla scorsa settimana.
Una Messa per Ilarità. La Virtus Libera e la Futsal Ischia ricordano il mister Vincenzo Ilarità. Mercoledì 4 dicembre, dalle ore 21, al Palazzetto Taglialatela verrà celebrata una Santa Messa in ricordo dell’indimenticato tecnico di calcio a 5 scomparso poco più di un mese fa. Tutti coloro i quali intendano ricordare il mister, potranno partecipare alla funzione religiosa.
Foto di Alessandro Ascione.
VIRTUS LIBERA FORIO – ATLETICO CHIAIANO 4 – 3
Virtus Libera: Curci, Iacono, Mainolfi, Coppa, Polito 1, Morgera, Melise 1, Beneduce, Buono 1, Rossi 1, Cuomo, Trofa. All. Monaco
Atletico Chiaiano: Finamore, Liccardo, Avolio, Ippolito, Bellico, Danise 1, Vitelli 2, Ranucci. All. De Martino
Arbitro: Sig. Vincenzo La Tegola di Napoli.
Note. Ammoniti Mainolfi, Polito (VL); Avolio, Bellico, Vitelli (AC). Spettatori oltre 300.

Have your say