Teleischia
Attualità

ANCORA PERICOLI NEL CAMPETTO DEL TRIBUNALE AD ISCHIA

Nei giorni scorsi, con un dettagliato servizio giornalistico, denunciammo la presenza, nel campetto antistante la Sede Distaccata del Tribunale in via Michele Mazzella a Ischia, di una porta da calcio a rischio crollo in quanto era tenuta in piedi da alcune pietre che ne circondavano i pali. Si trattava di una situazione di pericolo intollerabile per le decine di bambini che quotidianamente utilizzano quel campetto e per questo, prima che crollasse addosso a qualcuno, ne chiedemmo l’immediata messa in sicurezza. Ebbene, a pochi giorni di distanza dalla nostra video-denuncia ci siamo recati presso l’ex liceo classico convinti che la porta fosse stata riparata visto che andavano solo saldati dei tondini di ferro sul retro e i pali dovevano essere conficcati nel terreno. Giunti sul posto siamo rimasti sbalorditi per il fatto che non solo la porta non è stata riparata, ma perché è stata pericolosamente appoggiata sulla ringhiera laterale con uno spuntone di ferro che sporge per circa mezzo metro ad altezza uomo e contro il quale potrebbe sbatterci uno dei bambini che quotidianamente corrono dietro ad un pallone e ferirsi gravemente: che vergogna! Ma come si fa ad eliminare un pericolo e crearne uno ancora maggiore quando per riparare quella porta bastava poco o nulla? Ma non è tutto. A dimostrazione che i nostri figli hanno necessità di avere a loro disposizione quello che rappresenta uno dei pochissimi spazi pubblici destinato al loro svago, i ragazzi pur di continuare a giocare hanno costruito una porta rudimentale con le proprie mani. Hanno piazzato lateralmente due bidoni dell’immondizia dentro i quali hanno ficcato due tondini di ferro tenuti dalle pietre e fissato anche uno straccio di rete da un palo all’altro. La struttura rudimentale realizzata dai ragazzi ischitani nel campetto del Tribunale dovrebbe rappresentare per gli amministratori comunali di Ischia un motivo di vergogna politica e amministrativa per non aver provveduto immediatamente a mettere in sicurezza la porta a rischio crollo dopo la nostra denuncia giornalistica.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PREMIO ISCHIA DI GIORNALISMO: TRA I PREMI VERRA’ ASSEGNATA ANCHE LA PRESTIGIOSA PENNA D’ORO

Redazione-

CASAMICCIOLA TERME. I CONSIGLIERI DIMISSIONARI: “LA NOSTRA UNA SCELTA AUTONOMA E ATTENTAMENTE VALUTATA!”

Redazione-

ISCHIA CALCIO, FORMALIZZATO IL PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA D’ABUNDO E PINO TAGLIALATELA

Redazione

NAPOLI. IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA IL BILANCIO DI PREVISIONE 2022-2024

Redazione

“RADIOTERAPIE E TOMOGRAFO TARDANO AD ARRIVARE” DI SILVIO CARCATERRA PER TELEISCHIA

Redazione-