Attualità

CAPRI. FESTA DI CAPODANNO, I NIENTEDIMENO: “ABBIAMO OPERATO NEL RISPETTO DEGLI ACCORDI!”

In merito alle polemiche ed alle azione legali annunciate, L’Agenzia Nientedimeno interviene fornendo la sua versione con una lettera firmata, circa i fatti accaduti lo scorso 31 dicembre, durante i festeggiamenti per il Capodanno in piazza a Capri. Inoltre chiarisce: “Al di là delle critiche, discutibili o meno, sulla gestione dell’evento riteniamo doveroso dover fornire informazioni complete e chiare sull’andamento della serata al fine di evitare ulteriori fraintendimenti e “confusione” sui ruoli e le responsabilità dei soggetti coinvolti”.

Egregio Direttore,
Trasmettiamo questa lettera per fornirLe anche il nostro punto di vista su quanto accaduto durante i
festeggiamenti organizzati per il Capodanno in piazzetta a Capri. Le serate – suddivise tra Domenica 30 e
Lunedì 31 Dicembre – prevedevano, nel primo momento di festa, le esibizioni delle guest stars Silvia
Mezzanotte e Kelly Joyce con la conduzione di Nathaly Caldonazzo. La notte di San Silvestro invece era
stabilita la performance della Nientedimeno swing band – affiancata sempre da Nathaly – e
successivamente il dj set di Decibel Bellini. La Nientedimeno swing aveva avuto modo di “aprire le danze”
già il 30/12 grazie alla patnership consolidata con Kelly Joyce: la perfomance musicale ha spaziato dal
famoso brano Vivre la vie fino ai grandi classici, mostrando una perfetta sintonia con la band e l’elegante
pubblico della piazzetta di Capri. Infine, Silvia Mezzanotte, grazie alla sua voce potente ed unica ha fatto
riecheggiare in tutta l’isola i brani intramontabili dei Matia Bazar, ma anche Rollin’ in the deep e tante altre
canzoni vocalmente ineccepibili, trovando riscontro positivo ed una calda accoglienza tra gli spettatori. Il
31/12 la Nientedimeno Swing band ha intrattenuto la Piazzetta gremita dalle ore 23.00, con un ottimo
riscontro di pubblico che è stato coinvolto nei canti e nelle danze in un’atmosfera generale di festa. Siamo
profondamente rammaricati per la goliardia e l’esuberanza dei festeggiamenti che – in alcuni momenti in
particolare – hanno preso il sopravvento, soprattutto nel ‘’vuoto’’ di programmazione che si è venuto a
creare a causa del ritardo dell’arrivo del dj Decibel Bellini, il quale, partendo da Napoli, ha avuto difficoltà
oggettive e chiaramente dimostrabili a raggiungere l’isola a causa del mare fortemente mosso,
posticipando così il dj set. Tuttavia, sia la band che l’organizzazione in generale hanno operato nel rispetto
degli accordi presi con l’Amministrazione. Fiduciosi che questo sconvenevole fraintendimento possa trovare
il migliore compromesso e soluzione, porgiamo nuovamente le nostre scuse per eventuali eccessi e
speriamo in una conclusione dignitosa.
Con preghiera di diffusione e divulgazione.
L’Agenzia Nientedimeno

Have your say