Teleischia
Cronaca

SUPERMERCATO DECO DI FIAIANO: ALTRA STRUTTURA A RISCHIO CHIUSURA

Supermercati Decò di Barano, giunge come preannunciato un altro duro colpo alla Lombardi srl, questa volta ad essere colpita è la struttura principale dell’azienda, ovvero il Supermercato ubicato a Fiaiano in via Duca degli Abruzzi. Il comune di Barano ha disposto l’annullamento e la revoca dell’autorizzazione commerciale. La superficie della struttura di vendita risulta superiore alle autorizzazioni del 2000 e del 2009 rilasciate dal comune. Inoltre viene disposta l’inefficacia del certificato di agibilità provvisoria. Il provvedimento si completa con alcune sanzioni pecuniarie per gli ampliamenti senza autorizzazione sia al piano seminterrato che al piano terra. Il provvedimento avrà efficacia tra 30 giorni ovvero dal 14 settembre 2015, al fine di permettere alla Lombardi Srl di smaltire le scorte. Questa anche la data dalla quale è prevista l’inibizione all’esercizio dell’attività.

Le verifiche amministrative, sono state disposte a seguito di denuncia da parte della Società Elettrovit srl in data 23 maggio 2014. I tecnici comunali riscontravano il 2 luglio 2015 maggiori superfici di vendita di mq 30 al piano seminterrato e e di mq 8 al piano terra. Inoltre l’ufficio tecnico evidenzia che la struttura fu realizzata con richiesta di concessione edilizia del 1980 secondo le caratteristiche di “Impianto Produttivo”, ovvero per la realizzazione di un fabbricato per magazzinaggio di merci e mercato all’ingrosso. A questa realizzazione ha fatto seguito un cambio di destinazione d’uso non assentito. L’ufficio Commercio del comune di Barano ritiene che vi siano falsità sulle dichiarazioni rese nell’anno 2000 ed in base alla stessa autocertificazione il comune aveva rilasciato l’autorizzazione commerciale, quindi su indicazioni non veritiere. Inoltre in merito alla carenza del certificato di agibilità il comune evidenzia che era stato rilasciato per la struttura originaria ovvero per “il magazzinaggio merci e vendita all’ingrosso” e non risulta affatto conforme all’attività attualmente svolta.

Ricordiamo che il comune di Barano aveva già disposto, la revoca Commerciale del Supermercato Deco, sempre della Lombardi srl, in Via Corrado Buono, di fronte al Municipio, con un provvedimento del 6 luglio 2015. Ed il 5 agosto scadono, in merito al primo provvedimento, i termini concessi ovvero i 30 giorni per smaltire le scorte. 

Certamente la Lombardi SRL ha dato mandato ai suoi avvocati per intraprendere tutte le strade legali possibili e sopratutto il ricorso al Tar Campania, ovvero il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Tali provvedimenti non solo mettono in ginocchio l’azienda, ma creano grosso danno anche al personale attualmente occupato.

POTREBBE INTERESSARTI

NAPOLI. CNPR FORUM: TAGLIO DEL CUNEO FISCALE PER DARE SUBITO PIÙ SOLDI IN BUSTA PAGA

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 9.30

Redazione-

ISCHIA. ALLA CHIESA DEL BUON PASTORE I FUNERALI DI CASSANDRA MELE (SERVIZIO TV)

Redazione-

ASL NAPOLI 1 CENTRO. PRESIDIO OSPEDALIERO DEI PELLEGRINI, NESSUN PAZIENTE ABBANDONATO A SE STESSO

Redazione-