Teleischia
Attualità News

STRAGE RAPIDO 904. DI VAIA: “DOPO 34 ANNI, NESSUNA VERITA'”

Come ogni anno, si è svolta domenica mattina alla Stazione Centrale di Napoli la cerimonia commemorativa per il 34° anniversario della strage sul treno rapido 904 del 23 dicembre 1984. All’evento, organizzato in collaborazione con il comune di Napoli con il sostegno della Fondazione Pol.i.s, della CGIL Campania, di Grandi Stazioni e di Libera, era presente una delegazione del Comune di Ischia rappresentata dal vice Sindaco Luigi Di Vaia e dal Comandante della Polizia Locale Chiara Boccanfuso. Dopo l’introduzione del Coro “Incanto” diretto da Luciana Mazzone accompagnato al pianoforte da Gennaro Truglio, gli interventi dell’assessore alla sicurezza della Regione Campania, Franco Roberti, dell’assessore ai giovani del comune di Napoli, Alessandra Clemente della Presidente dell’Associazione “tra i Familiari delle Vittime della Strage sul Treno Rapido 904” Rosaria Manzo. «Il processo che deve portare alla verità dei fatti – ha dichiarato dal palco il vice Sindaco Di Vaia- presenta ancora troppe zone d’ombra. Sono passati tanti anni e non è accettabile che in un paese civile e di diritto ancora non si giunga alla verità. Sono particolarmente emozionato perché sono cresciuto insieme a Gianluca, fratello di Federica Taglialatela, una delle giovanissime vittime, ed è grazie a quest’amicizia che ho avuto l’opportunità conoscerla quando era ancora in vita. Il mio papà era amico di Gioacchino, suo padre, morto un anno dopo il tragico evento dell’ 84. Vedo che qui c’è un albero con i desideri per questo Natale e quest’anno ce n’è uno firmato Ischia dove chiediamo che ci venga regalata la verità».

POTREBBE INTERESSARTI

GDF ROAN NAPOLI. DONATI ALLA CROCE ROSSA ITALIANA 750 LITRI DI GASOLIO SEQUESTRATO

Redazione-

GDF NAPOLI. TRUFFA ALLO STATO, MISURE CAUTELARI PER 15 RESPONSABILI

Redazione-

NAPOLI. MANFREDI VISITA LA SINAGOGA, ‘AMICIZIA CHE SI RINSALDA’

Redazione-

NAPOLI. GIORNATA MONDIALE DELL’IPERTENSIONE, AL CARDARELLI VISITE GRATUITE PER PREVENIRE

Redazione-

FORIO.DAVIDE CASTAGLIUOLO: “PER IL 2023 TANTI GLI IMPEGNI E PROGETTI DA REALIZZARE”

Redazione-