Teleischia
Sport

L’ Ischia male con la Nocerina: è 2 a 2

Reti: 36′ Mandica (Nocerina), 60′ Mambella (Nocerina), 62′ Cantelli (Ischia), 65′ Vicidomini (Ischia).

Ischia: Tutino, Auciello, Borrelli (Di Massa), De Luise V, Manzi, Di Sapia (Vicidomini), Gargiulo (Conte), De Luise M. (Maisto), Ballirano, Cantelli, Errichiello. A disposizione: Baias Cosma, Patalacci, D’ Orio. Allenatore: Giovanni Iovine.

Nocerina: Patella, Palumbo, Apparenza, Formisano, Mambella, Sannia (Romano), Rega (Albano), Di Luglio, Ramondo, Finizio (Di Giacomo), Mandica (Di Lenarda). A disposizione: Sorrentino, Petruccio. Allenatore: Miccio.

Nella scorsa domenica, i giovanissimi regionali dell’ Ischia sono scesi in campo contro la Nocerina. La partita è stata strana, poiché i padroni di casa hanno dominato la prima metà di gara, ma nel secondo tempo hanno incassato due reti su due occasioni concesse. Sono stati bravi a recuperare il doppio svantaggio, ma al termine della gara il pareggio ha il sapore di due punti persi piuttosto che un punto guadagnato. Veniamo all’ analisi. Già al primo minuto è pericoloso Cantelli che, avendo intercettato un passaggio al limite dell’ area di rigore, tira forte sul primo palo e la palla va fuori di poco. Al 6′ arriva la prima grande occasione per l’ Ischia per passare in vantaggio: Errichiello da fuori area tira una cannonata che prende il palo destro, sulla ribattuta arriva prima di tutti Cantelli che viene raddoppiato, un difensore ingenuamente interviene da dietro e lo colpisce, l’ arbitro concede il calcio di rigore. Sul dischetto va lo stesso Cantelli, che però angola troppo e conclude sul palo sinistro. I padroni di casa non si demoralizzano e continuano a macinare gioco. Al 18′ un bel contropiede dell’ Ischia porta Gargiulo alla conclusione, ma il tiro termina fuori non di poco. Seguono alcune azioni ben costruite dei padroni di casa, che terminano però sempre con conclusioni deboli o centrali. Bisogna attendere il 28′ per assistere alla prima occasione per gli ospiti: Di Luglio salta bene un avversario e conclude da fuori, il tiro termina alto sopra la traversa. Le ultime azioni della prima metà di gara si giocano ad un ritmo un po’ più basso, e non riservano pericoli per i portieri di entrambe le squadre. Nel primo minuto della ripresa una disattenzione difensiva dei ragazzi di Iovene costa loro lo svantaggio: un cross dalla tre quarti pesca Mandica liberissimo in area di rigore, quest’ ultimo si gira con tranquillità e mette la palla in fondo alla rete senza troppi problemi. L’ allenatore di casa prova a incitare i suoi ragazzi mettendo forze fresche in campo: entra Conte molto motivato per lo spento Gargiulo. Il ritmo torna molto alto, con l’ Ischia che crea tanto ma spreca sotto porta, prima con De Luise M. e poi con Auciello. Al 23′ l’ arbitro concede per gli ospiti una punizione molto dubbia da posizione centrale, batte Mambelli che di destro trova l’ angolino basso: 2 a 0 per la Nocerina. L’ Ischia ha una reazione rabbiosa e già due minuti più tardi accorcia le distanze con Cantelli: il numero 10 vede il portiere avversario leggermente fuori dai pali e da lontanissimo calcia con grande potenza e la palla si insacca sotto la traversa. La partita si accende, con l’ Ischia che attacca con vigore e la Nocerina che crea una pericolosa ripartenza che non porta alla terza rete. A cinque minuti dalla fine Cantelli da destra mette in area un cross forte e teso, sul quale arriva il neo-entrato Vicidomini che di destro fa 2 a 2. Gli ultimi minuti di gara sono a senso unico, con l’ Ischia superoffensiva che non riesce a trovare la rete del 3 a 2, nonostante i tentativi di Auciello e Conte. Termina così in pareggio una gara che avrebbe meritato di vincere l’ Ischia, per il bel gioco espresso in campo e per il grande impegno dimostrato. Nel prossimo turno i ragazzi di mister Iovine affronteranno fuori casa la formazione dell’ Aversa Normanna, in una sfida fra due squadre che occupano la parte centrale della classifica.

Di Matteo Cenatiempo

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. RIDOTTA LA SQUALIFICA PER IL DS LUBRANO, PIENAMENTE OPERATIVO DAL 1 GENNAIO 2023

Redazione-

ECCELLENZA. AL DON LUIGI DI IORIO IL REAL FORIO BATTE 1-0 IL VILLA LITERNO GRAZIE AL GOL DI DELGADO.

Redazione-

REAL FORIO. SIRABELLA: “CONTENTO PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL’OBIETTIVO PREFISSATO”

Redazione

REAL FORIO. IERVOLINO: “DEDICHIAMO LA VITTORIA ALLE PERSONE COLPITE DALL’ALLUVIONE”

Redazione

PALLANUOTO. A PESCARA PRIMA VITTORIA DELL’ISCHIA MARINE IN A2: 10-9 IL FINALE

Redazione-