Teleischia
Attualità News

VITO IACONO: “L’ISOLA D’ISCHIA PIÙ DI UN CONDONO AVREBBE BISOGNO DI UN ESORCISMO!”

“L’isola d’Ischia più di un condono avrebbe bisogno di un esorcismo!!!” è quanto afferma Vito Iacono intervenuto sulla discussione sul condono per l’isola di Ischia che sta tenendo banco in questi giorni: “Le cose che leggo e che vedo in questi giorni sono da brividi e la circostanza che i protagonisti delle varie “uscite” siano primi cittadini e/o educatori inquieta e preoccupa non poco!!! 

Spero non rappresentino un comune pensiero o, ancora peggio, il pensiero dominante. 

Certo il silenzio o la mancata indignazione dei più è a dir poco … imbarazzante!!! 

Un Sindaco dichiara “Per noi a Ischia la casa è un’emozione. Ci potete toccare tutto, pure la donna, al limite, ma la casa no!”, un altro si dichiara “fiero indipendentista” (???), altri sognano un termovalorizzatore sulla nostra isola, nello Sport e nel calcio i bimbi non giocano perché i grandi sbagliano o litigano, i disabili rischiano di perdere il centro di assistenza, e gli operatori del centro per gli anziani scioperano perché non gli vengono pagati gli stipendi, in ospedale persone anziane dopo aver pagato il ticket e prenotato una visita ambulatoriale aspettano inutilmente una prestazione che non gli sarà mai erogata, perché quell’ambulatorio ha chiuso e tanto, tanto altro ancora!!! 

Questa è la sintesi in breve del dramma che vive nella quotidianità la nostra Isola e la nostra gente!!!

Siamo tutti impazziti o si pone una seria questione morale e di civiltà???

Intanto è bene precisare che la casa è un diritto non un’emozione, un diritto che non può essere conquistato o svenduto al prezzo della vita, della libertà, della onestà e persino dei propri affetti. 

Costruiamo un’Isola dove ci si emozioni per la sua grande bellezza, perché i bimbi giocano anche se i grandi litigano, perché i disabili e gli anziani vivono felici ed assistiti, perché una coppia di giovani può mettere su famiglia e costruirsi una casa sicura dove crescere i propri figli salvaguardando il nostro impareggiabile patrimonio ambientale. Un Isola che trovi il suo pieno compimento non nell'”indipendentismo” ma quale luogo di incontro tra i popoli, dove i cittadini si sentano sempre di più Cittadini Europei con i loro diritti, le loro speranze, il soddisfacimento dei propri bisogni ed il riconoscimento dei propri meriti. 

Dove la sostenibilità rappresenti l’obiettivo primario per una diversa e migliore qualità della vita.

Per noi a Ischia, Ischia è un’EMOZIONE, l’EMOZIONE!!!

POTREBBE INTERESSARTI

SANITA’. L’APPELLO DEL CUDAS A RIATTIVARE LE ATTIVITA’ OSPEDALIERE SOSPESE

Redazione-

L’APPELLO DI GENNARO SAVIO AI CITTADINI DI ISCHIA E DELL’INTERA ISOLA: “CHI VUOLE DARMI UNA MANO MI CONTATTI”

Redazione-

PROCIDA. TRAGEDIA SFIORATA AL PORTO, INCIDENTE TRA UN’AUTO E DUE PEDONI

Redazione

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 17 MAGGIO, NUOVI CONTAGI 30.408 E 318 LE TERAPIE INTENSIVE

Redazione-

VIOLENZA E DISAGIO GIOVANILE. COMITATO PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA IN PREFETTURA

Redazione-