Teleischia
Senza categoria

GUARDIA COSTIERA ISCHIA: IN CORSO L’OPERAZIONE MARE SICURO 2015

Anche per quest’anno è in corso l’Operazione “Mare Sicuro 2015” iniziata il giorno 22 giugno e che terminerà il 13 Settembre. Durante questo periodo il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia e degli Uffici Minori di Casamicciola Terme, Forio e Sant’Angelo sarà presente su tutto il territorio di giurisdizione, con l’ausilio di mezzi terrestri e navali. Quest’anno lo svolgimento dell’operazione avverrà in concomitanza con le celebrazioni del 150° Anniversario dell’Istituzione del Corpo delle Capitanerie di Porto. L’attività programmata consentirà un controllo costante teso a garantire la sicurezza della navigazione e della balneazione, la tutela del demanio marittimo e dell’ambiente: il mare è patrimonio comune all’intera umanità, quando ci si avvicina ad esso per turismo, sport o ricreazione, si deve costantemente ricordare di avere il più assoluto rispetto per l’ambiente marino e le coste ma soprattutto, di farlo con prudenza ed attenzione. Il weekend appena trascorso è stato particolarmente impegnativo per gli uomini della guardia costiera di Ischia. Diverse sono state, infatti, le segnalazioni pervenute alla Sala Operativa dell’Ufficio per richieste di assistenza/segnalazioni di avaria, di unità vicine alla costa e disservizi dovuti ai collegamenti marittimi. Tra queste una richiesta di soccorso nei confronti di un diportista a bordo di una imbarcazione a vela in navigazione nel golfo di Pozzuoli colto da infarto, soccorso conclusosi con successo con il salvataggio dell’infartuato ed il trasferimento presso la struttura ospedaliera di Pozzuoli. Inoltre, ieri pomeriggio intorno alle ore 16:00 il battello in servizio di Polizia Marittima nelle acque dell’Isola ha intercettato nella Baia di Cartaromana una moto d’Acqua in navigazione che alla vista degli uomini della Guardia Costiera provava a sottrarsi al controllo tentando una fuga ma, a seguito di un breve inseguimento, l’unità veniva fermata e sottoposta a controllo. Dal controllo è risultato che il conduttore, B.C. di anni 31 residente nella Provincia di Napoli, non era in possesso della necessaria patente nautica e gli venivano così contestate le infrazioni al Codice della Nautica da diporto per un importo di circa € 3000,00 sia per la guida dell’unità senza il prescritto titolo abilitativo e sia perché nelle acque del Circondario Marittimo di Ischia è fatto assoluto divieto d’uso di tali unità come sancito dall’Ordinanza N. 31/2002. Sempre nella serata di ieri, alle ore 21.30 si disponeva altresì l’uscita della idroambulanza M/V CP 456 – unità speciale utilizzata specificamente per il trasporto di traumatizzati/ammalati – per il trasferimento urgente a Pozzuoli di una persona bisognosa di cure. A tal proposito la Capitaneria di Porto di Ischia sottolinea l’opportunità di sensibilizzare tutti i diportisti che intenderanno navigare ed ammirare le bellezze dell’Isola nel corso della stagione balneare in corso sul puntuale controllo preventivo dell’autonomia di carburante, delle attrezzature di sicurezza e marinaresche e delle dotazioni di bordo oltre che al rispetto dei limiti di velocità e delle distanze dalla costa quando in navigazione. Rammenta infine che, per la sola segnalazione delle emergenze in mare, è operativo il numero blu 1530, attivo nell’intero arco delle 24 ore, disponibile sia da rete fissa che mobile, al quale sarà possibile inoltrare eventuali richieste di soccorso.