Teleischia
News Politica

PROCIDA. MENICO SCALA: “ABBONAMENTI EAV, PAGARE DI PIU’ PER AVERE DI MENO”

Sulla volontà dell’amministrazione comunale di Procida di contribuire al costo per gli abbonamenti Eav per gli studenti dell’isola (in particolari condizioni), interviene il consigliere di opposizione Menico Scala:

Dal Regolamento abbonamenti 2018 della società EAV leggiamo: Sono beneficiari dell’agevolazione i cittadini in possesso dei seguenti requisiti: residenti in Campania di età compresa tra 11 e 26 anni compiuti; iscritti per l’anno 2018/2019 a: o scuole, pubbliche o parificate, secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori) o università;

o master universitari o corsi di specializzazione universitaria post laurea.

con distanza casa-scuola superiore a 1,0 km;

in possesso dell’attestato ISEE Ordinario non superiore a € 35.000;

Sono esclusi dall’agevolazione: I non residenti in Campania; Gli studenti di scuola primaria (elementare).

La documentazione da fornire, in caso di prima iscrizione, è la seguente:

1. Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente (maggiorenne/tutore);

2. Certificazione ISEE ordinaria, in corso di validità, priva di annotazioni e valore non superiore a €

35.000;

3. Fotografia a colori in formato tessera.

E’, inoltre, previsto il pagamento di € 50,00, di cui:

a. € 10,00 quale contributo annuale per le spese di gestione pratica e di emissione della smart

card personalizzata (prevista per ogni anno di richiesta fino al termine dell’iniziativa).

b. € 40,00 a titolo di cauzione a garanzia della corretta applicazione della disciplina

dell’agevolazione, secondo le relative prescrizioni e fatto salvo l’eventuale maggior danno.

Tale importo, fermo restando quanto appena indicato, sarà restituito all’utente al termine

dell’iniziativa o qualora l’utente non rinnovi l’agevolazione per gli anni successivi, comprensivo

degli interessi legali calcolati in ragione dei giorni di permanenza in deposito.

Per il rinnovo è previsto il pagamento di € 10,00, quale contributo annuale per le spese di gestione pratica e di rinnovo della smart card personalizzata.

Come si vede non si comprende perché il Comune dovrebbe mettere dei soldi per dare un prezzo finale ai cittadini superiore a quello già previsto per lo più con un ISEE richiesto sensibilmente più alto (quasi il triplo) cosa che consentirebbe a molte più famiglie di accedere alle agevolazioni.

Detto ciò se questa è la Procida che volete liberi di pensarlo consapevoli, però, che il Comune, ovvero tutti noi pagheremo un prezzo spropositato per avere delle condizioni di acquisto di un servizio più elevato”.

POTREBBE INTERESSARTI

TRASPORTI. MUSCARÀ: “IN QUESTO MOMENTO DI CRISI, AUMENTI INSOPPORTABILI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

SPORT E PREVENZIONE. SABATO E DOMENICA A NAPOLI DUE GIORNI DEDICATI ALLA SALUTE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

NAPOLI. SABATO SERA AL SANTOBONO CON IL METAVERSO LE EMOZIONI DELLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE (SERVIZIO TV)

Redazione-

LINEA DI CONFINE. USCIRE DALLE DIPENDENZE CON IL PROGETTO “ORTI SOCIALI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CAMPANIA. DE LUCA:”RIFIUTI, ACQUE E DEPURAZIONI, LA CAMPANIA, UNA REGIONE ALL’ AVANGUARDIA” (SERVIZIO TV)

Redazione-