Teleischia
Sport

ISCHIA: LE PAGELLE

Le pagelle

Pane voto 5.5 Poco impegnato due goal subiti. Sul primo poteva fare ben poco tanto è stato perfetto il pallonetto di Tortori. Sul secondo è paro lento a cadere sul colpo di testa di Ricciardi, che è finito sul palo e prima del goal di Cardinale.

Pedrelli 5, non è molto impegnato sulla sua zona, ma quando Cruz lo punta lo supera. Poco partecipe al gioco. Solo allo scadere si fa notare con il fallo subito ed il rigore netto richiesto che gli da l’espulsione. Prima ammonizione evitabile.

Mora 6, parte bene fa alcuni cross molto insidiosi. Nel primo tempo si fa vedere spesso. Poi scompare e solo sul finale spostato più avanti si ripropone con alcune buone giocate.

Nigro 6.5. fa un goal da applausi con un tiro al volo da circa 30 metri che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Poi combatte, cerca di fare gioco, si inserisce. Sfiora il 2-1 su assist di Masini. Ma sarebbe stato forse troppo. Comunque Elio la sua parte la fa sempre con grande profitto.

Rainone, 5.5 non lavora molto così come il compagno di reparto ma l’Ischia subisce due goal lasciando spazio nelle vie centrali.

Mattera 5.5 vale lo stesso discorso del compagno di reparto. In più si propone con alcune buone giocate ed un colpo di testa tolto letteralmente dalla porta da Muratore. In meno: commette l’errore decisivo sul primo goal del Melfi.

De Francesco 5. Dopo tante buone prove ti aspetti certamente di più dal giovane ragazzo laziale. Sbagli spesso, non si fa mai notare. I normali alti e bassi dei giovani. Per lui prima di ieri si erano notati più gli alti.

Longo sv. Prova ad incidere ma non ci riesce.

Alfano 6. Lotta combatte ed è quello che sa fare meglio. Lo sappiamo. Tira da fuori tre volte. La prima prende un avversario che ribatte, la seconda la traversa, la terza va fuori. Non sapevamo che avesse questa castagna.

Di Nardo 5. Non gioca male. Anzi si fa vedere e corre molto. Ma l’errore con tiro alto sulla traversa di Alfano resterà impresso per molto tempo nella memoria dei tifosi. Un calcio meno forte e più preciso avrebbe trovato migliore sorte.

Arcamone sv, Gioca poco, lotta ma riesce a fare poco.

Schetter 5 Nel primo tempo fa alcune buone giocate da esterno alto sulla fascia sinistra. Poi lentamente la sua prestazione diventa impalpabile.

Tito sv. Come per gli altri compagni entrati dalla panchina

Masini 6. Come al solito combatte su ogni pallone. Colpisce una trasversa girando in rete un pallone con un colpo misto tra testa e spalla. Offre un assist d’oro a Nigro che sbaglia. La sufficienza riesce sempre a meritarla.

Campilongo 6. la sua squadra parte bene. Fa un grande primo tempo e solo la sfortuna ferma la sua striscia positiva. Nella ripresa forse t’aspetti che trovi la soluzione giusta per conquistare l’ennesima vittoria. Di certo siamo stati abituati troppo bene.

Arbitro Bichisecchi voto 5. Non abbiamo compreso la seconda ammonizione e l’espulsione di Pedrelli. Il rigore per noi c’era ed andava fischiato. Sbaglia spesso a centrocampo senza incidere. Non abbiamo compreso la posizione del guardalinee fermo dopo il 2-1 del Melfi. Ma nessuno ha protestato.

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. RIDOTTA LA SQUALIFICA PER IL DS LUBRANO, PIENAMENTE OPERATIVO DAL 1 GENNAIO 2023

Redazione-

ECCELLENZA. AL DON LUIGI DI IORIO IL REAL FORIO BATTE 1-0 IL VILLA LITERNO GRAZIE AL GOL DI DELGADO.

Redazione-

REAL FORIO. SIRABELLA: “CONTENTO PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL’OBIETTIVO PREFISSATO”

Redazione

REAL FORIO. IERVOLINO: “DEDICHIAMO LA VITTORIA ALLE PERSONE COLPITE DALL’ALLUVIONE”

Redazione

PALLANUOTO. A PESCARA PRIMA VITTORIA DELL’ISCHIA MARINE IN A2: 10-9 IL FINALE

Redazione-