Teleischia
Sport

PRESENTAZIONE GARA: ISCHIA MELFI

Ischia. Ci siamo alle 14.30 le squadre scendono in campo. Ischia- Melfi se può sembrare una partita come tante questa per i gialloblu potrebbe essere una partita decisiva per fare un balzo in avanti e divenire una delle protagoniste del campionato così come pronosticato ad inizio campionato. Lo stesso vale anche per il Melfi che cercherà di non perdere terreno. Le due squadre sono ad un punto di distanza con i gialloverdi che hanno dimostrato di essere squadra che conosce bene la categoria. Finora le due squadre hanno disputato un campionato con un cammino molto diverso, quasi agli antipodi. I Lucani sono partiti in modo deciso ed hanno conquistato nelle prime sei partite ben 12 punti, solo 7 nelle restanti con una partita da recuperare. LIschia dopo una partenza lenta con 8 punti in altrettante gare nell’ultimo periodo ha cominciato a correre fino a giungere a 20 punti e è arrivata nella zona delle prime otto squadre della classifica.

Sulla gara domani abbiamo ascoltato il direttore sportivo Nicola Crisano.

<>

Questa è anche la prima di tre gare che l’Ischia disputerà al Mazzella delle prossime quattro di campionato?

<>

Che Melfi ti aspetti?

< hanno un allenatore esperto come Bitetto che sa leggere molto bene le gare. Lui predilige schierare le sue squadre con lo schema 4-4-2. Sono molto quadrati e ben equilibrati in campo. Tra l’altro schierando una squadra molto giovane, corrono tanto e non si fermano mai. Infatti nei minuti finali di ogni gara riescono a venir fuori e ad avere anche reazioni importanti che hanno permesso loro di recuperare risultati ormai fortemente condizionati. Vedi la gara con l’Arzanese. Inoltre hanno alcune individualità decisive che danno alla squadra esperienza e capacità tattiche molto solide. E’ una squadra di ottimo spessore>>

Finalmente si torna a giocare su di un campo asciutto.

<< e’ una bene di sicuro per la squadra che cercherà di imporre il suo gioco. E di certo oggi siamo noi che vogliamo iniziare dal primo minuto a spingere per cercare di schiacciare gli avversari nella loro metà campo. Faremo di tutti per trovare il goal subito che ci permetterebbe di comandare il gioco nel modo a noi più congeniale>>

In che stato di forma è la squadra?

<< Stiamo in una condizione invidiabile. Tutti i ragazzi corrono dal primo all’ultimo minuto e poi abbiamo un grande ventaglio di opzioni in quanto in tanti si sentono titolari. E’ certamente il momento migliore della stagione che stiamo vivendo. Sarebbe bello vincere e dedicare quasta vittoria al nostro presidente Carlino.>

Ed ora andiamo a scoprire quale squadra scenderà in campo agli ordini di mister Sasà Campilongo. In porta non dovrebbero esserci dubbi: titolare sarà pane anche se Mennella sta bene e potrebbe rilevare senza alcun problema il suo compagno. In difesa dovrebbe essere schiarata la linea che è partita titolare a Cosenza. Quindi da destra a sinistra: Pedrelli, Rainone, Mattera e Mora. Va detto che stanno anche in grande forma Finizio e Tito, due terzini che garantiscono grande mobilità e che fino a qualche giornata fa erano titolari. A centrocampo confermata la linea senza il centrale classico e cioè: Alfano centrale, Nigro e De Francesco ai lati. In attacco il tridente sarà formato da Schetter, Di Nardo e Masini con longo prima scelta in caso di cambio. Quindi dal primo minuto verrà schierata la setssa formazione di Cosenza. Indisponibili Cascone e Cunzi infortunati da tempo ed Austoni fermatosi in settimana per un problema alla caviglia.

FORMAZIONE

PANE PEDRELLI MORA NIGRO RAINONE MATTERA SCHETTER ALFANO DI NARDO DE FRANCESCO E MASINI IN PANCHINA MENNELLA FINIZIO TITO DE GIORGI CATINALI LONGO ARCAMONE

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. RIDOTTA LA SQUALIFICA PER IL DS LUBRANO, PIENAMENTE OPERATIVO DAL 1 GENNAIO 2023

Redazione-

ECCELLENZA. AL DON LUIGI DI IORIO IL REAL FORIO BATTE 1-0 IL VILLA LITERNO GRAZIE AL GOL DI DELGADO.

Redazione-

REAL FORIO. SIRABELLA: “CONTENTO PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL’OBIETTIVO PREFISSATO”

Redazione

REAL FORIO. IERVOLINO: “DEDICHIAMO LA VITTORIA ALLE PERSONE COLPITE DALL’ALLUVIONE”

Redazione

PALLANUOTO. A PESCARA PRIMA VITTORIA DELL’ISCHIA MARINE IN A2: 10-9 IL FINALE

Redazione-