Teleischia
Sport

CHE SUCCESSO PER IL BEACH WATERPOLO STARS! VINCE L’ISCHIA MARINE

Nel pomeriggio di domenica si è concluso il Beach Waterpolo Stars, il quadrangolare organizzato dalla società Ischia Marine Club del Presidente Francesco Di Iorio, che ha visto la partecipazione di giocatori di serie A1 della pallanuoto italiana. 22 professionisti, che dopo una prima giornata caratterizzata da prestazioni abbastanza soft, ha visto nelle semifinali e nelle finali tanto agonismo e tanto spettacolo tra le squadre in campo. All’ombra del Castello (uno scenario mozzafiato), le squadre protagoniste erano il C.N. Posillipo, la Canottieri Napoli, il Pithecusa e l’ Ischia Marine Club. Per quanto riguarda le prime due, si tratta delle rappresentative di due club di serie A1; le seconde invece  raggruppavano un misto di giocatori provenienti da varie squadre della massima serie. La prima giornata –  in cui le squadre si sono affrontate in un girone all’italiana con gare di sola andata  –  aveva sorpreso la prestazione della Canottieri Napoli, capolista del girone a punteggio pieno con tre vittorie su tre. A seguire, l’Ischia Marine Club di Fabio Galasso con sei punti, terzo il Pithecusa con tre punti e, infine, ultimo in classifica il Posillipo a secco di vittorie. Incredibile ma vero, in semifinale, i pronostici che vedevano la Canottieri favorita quantomeno per il raggiungimento della finale,  sono stati completamenti ribaltati: il Posillipo (ultimo nel girone) ha vinto il derby con i cugini della Canottieri per due set a zero; nell’altra semifinale, l’Ischia Marine Club ha battuto due set a zero il Pithecusa di Michele Lapenna.  In finale, quindi, la rappresentativa della società organizzatrice contro il Posillipo: troppo stanchi i napoletani, giunti sull’isola con gli uomini contati, e soprattutto troppo forte il team capitanato da Galasso che si è assicurato un gran portiere come Antona e un grande attaccante come Luongo, capocannoniere del torneo con  34 reti realizzate in soli  due giorni. La finale, giocata al meglio dei cinque set, se l’è aggiudicata l’Ischia Marine Club (3 set a 1). Nella finale terzo e quarto posto, la Canottieri non è riuscita a salire nemmeno sul terzo gradino del podio, conquistato invece dal Pithecusa che è riuscito a vincere la partita al terzo set.  Due giorni di spettacolo, divertimento per giocatori e spettatori e soprattutto due giorni di promozione per uno sport che erroneamente abbiamo trascurato negli ultimi anni sulla nostra isola. Tutti chiedono già conferme per la seconda edizione che ci sarà sicuramente visto il successo ottenuto. I meriti vanno tutti all’Ischia Marine Club che sta lavorando benissimo e dimostra di avere un progetto serio, concreto e ambizioso. Ma bisogna applaudire anche i 22 professionisti che si sono tuffati in acqua e hanno dato spettacolo, ragazzi umilissimi pronti a divertirsi con chiunque. Signori, la pallanuoto è tornata!

ISCHIA MARINE CLUB (1° CLASSIFICATA): Antona, Galasso, Luongo, Gambacorta, La Penna, Russo.

C.N. POSILLIPO (2° CLASSIFICATA): Negri,  Saccoia, Bertoli, Riccitiello, Marino, Del Franco (gli ultimi due sono ischitani)

PITHECUSA (3° CLASSIFICATA): Simeoni, Foschi, La Penna F., Castello, Cappuccio, Simonetti.

CANOTTIRI NAPOLI( 4° CLASSIFICATA): Vassallo,  Mattiello, Ronga, Migliaccio, Borrelli, Nweke.  

 

di Vincenzo Agnese

POTREBBE INTERESSARTI

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-

ISCHIA CALCIO.TAGLIALATELA:”IL PRESIDENTE SONO I TIFOSI, GRAZIE A LELLO CARLINO E EMANUELE D’ABUNDO” (VIDEO)

Redazione

ISCHIA CALCIO, FORMALIZZATO IL PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA D’ABUNDO E PINO TAGLIALATELA

Redazione