Teleischia
Sport

SU TUTTOLEGAPRO L’INTERVISTA A VALENTINA COMPAGNA DI INFANTINO.

Saveriano Infantino, attaccante classe 1986 che ha terminato l’avventura di campionato con la maglia dell’Ischia Isolaverde, squadra con la quale ha ottenuto la salvezza per mezzo dei play out. Decisivi i tanti gol del calciatore, ma in merito a questi un rimprovero gli va rivolto: poche dediche alla compagna. Se ne siamo sicuri? Certo. Ed è proprio lei, Valentina Armiento, a svelare ai lettori diTuttoLegaPro.com questo piccolo particolare, raccontando la storia d’amore che la lega, da tempi immemori, a Saveriano.

Valentina, come vi siete conosciuti tu e Saveriano?

“Io e Saveriano ci conosciamo praticamente da sempre, era il mio compagno di banco ai tempi delle elementari e ha continuato ad esserlo fino alle medie. Con il liceo ci siamo persi un po’ di vista, per poi ritrovarci dieci anni fa: da allora non ci siamo più lasciati”.

Quindi dai banchi di scuola ai campi di calcio…

“Esattamente! Per fortuna che a me piace molto il calcio, lo seguivo anche prima di legarmi a lui, ma devo ammettere che quello che spesso non apprezzo è ciò che circonda questo mondo. Comunque amo lo sport in generale e il calcio per noi italiani è vera e propria cultura nazionale. Ma non chiedermi di spiegarti il fuorigioco, ti prego!”(ridiamo, ndr).

Mh, hai subito messo le mani avanti…segnaccio. Ma sarò buona e non ti chiederò regole! (ridiamo, ndr) Però devi dirmi quale è stato il momento più bello per lui…

“Devo dire che a livello di realizzazione personale questi ultimi mesi trascorsi a Ischia sono stati veramente importanti. Saveriano ha segnato tanto nel girone di ritorno, e questi successi sono arrivati al momento giusto, dopo un periodo in cui aveva avuto qualche problema a livello fisico ed emotivo. Quindi si, Ischia ha portato bene!”.

Quante dediche dopo i gol?

“Mah…dediche non molte, però qualche soddisfazione me l’ha data!” (ride, ndr).

Tu eri a Ischia con lui?

“Certo! Sono ormai quattro anni che lo seguo in giro per l’Italia, e devo dire che per me tutti questi spostamenti sono sempre stati un’opportunità. Amo molto viaggiare, conoscere gente nuova, scoprire nuovi luoghi della nostra bellissima penisola: per noi il problema sorgerà quando dovremmo fermarci, se mai accadrà”.

Magari quando avrete un figlio uno stop potrebbe esserci…

“Ma al momento non ci sentiamo ancora abbastanza saggi per aver figli! (ridiamo, ndr)Però abbiamo uno splendido cane di nome Rudy, che adoriamo. E pensa, viene in giro con noi durante il campionato, è parte integrante della nostra famiglia”.

Fantastico, decisamente un tifoso speciale Rudy. Comunque da tutto ciò si capisce che alla fine il calcio non ha mai influenzato la vostra vita di coppia…

“Il calcio in quanto tale no, forse a pesare è stata la lontananza nei primi anni in cui io studiavo e non potevo seguirlo. Ma mai nessun problema, penso che Saveriano sia molto fortunato ad aver fatto della sua passione anche il suo lavoro, e questo lui lo sa bene”.

E veniamo alla vita di coppia: matrimonio?

“Anche se ci conosciamo da un’eternità, ancora non abbiamo preso la decisione di sposarci, forse perché fila tutto così liscio che abbiamo paura di rompere gli equilibri, ma ne parliamo spesso. Chissà magari quando diventeremo grandi ci penseremo…”(ridiamo, ndr).

Svelaci invece pregi e difetti del tuo compagno.

“Partiamo con i difetti, che mi vengono più facili! (ridiamo di nuovo, ndr) In realtà parto da quelli perché sono meno, anzi il difetto è solo uno, ma molto molto evidente: è testardissimo. Pretende di avere ragione su tutto, anche su cose che non ha mai visto, fatto o sentito. Per quanto riguarda i pregi Saveriano è leale, coerente con sè stesso e ha un carattere molto forte, è un uomo su cui si può contare sempre. Poi è divertente, aspetto fondamentale per una relazione a lungo termine”.

Veniamo invece al gusto “materiale” di Saveriano. Qual’è il regalo più bello che ti ha fatto?

“Il regalo più bello è stato Rudy! Lo ha preso in un canile e me l’ha portato il giorno di San Valentino di tre anni fa”.

Prima accennavamo alla dediche, e ora è il tuo momento: c’è qualcosa in particolare che vuoi dirgli tramite questa intervista?

“Le cose importanti ce le diciamo di persona, in fondo viviamo insieme. Pubblicamente posso solo ribadire che lo amo moltissimo e che sono fiera del fatti che lui faccia parte della mia vita”.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-

CALCIO. IL REAL FORIO PRESENTA LO STAFF TECNICO: MICHELE CASTAGLIUOLO VICE DI GIUSEPPE “BILLONE” MONTI

Redazione-

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-