Attualità

DE LUCA: CAMPANIA VERSO L’EMERGENZA RIFIUTI

Rifiuti accumulati per strada e incendi dei centri di stoccaggio, tra stir saturi ed altre aree riaperte: torna lo spettro dell‘emergenza rifiuti nel nostro territorio. A  pronunciarsi in merito, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in Aula nel dibattito sulla proposta di legge:  “C’è il problema di una possibile emergenza. Non siamo garantiti di fronte a una nuova emergenza e non ce lo possiamo consentire. Se dobbiamo aprire 10 siti di stoccaggio, ne apriremo anche 20″.

L’avviso

“Siamo messi in guardia e faremo in modo che non si determini un’emergenza. Le principali criticità arrivano da Napoli, che non è andata avanti di una virgola”, ha osservato il Governatore che ha evidenziato la raccolta a singhiozzo dei rifiuti, prima a Battipaglia nel Salernitano, poi a San Vituliano e Caivano nel Napoletano. “Evitiamo problemi di fantasie ideologiche, ma è chiaro che dobbiamo andare avanti, costi quel che costi. La realizzazione di un altro inceneritore in Campania è stata accantonata per varie ragioni che sono economiche prima che sociali“.

 

Have your say