Teleischia
Cronaca

LA POLIZIA ARRESTA IL BARANESE NICOLA CENATIEMPO 56 ANNI PER LESIONI GRAVI

Gli agenti del commissariato di Ischia guidato dal vicequestore Stefania Grasso hanno arrestato il baranese Cenatiempo Nicola 56 anni. L’uomo è accusato di lesioni gravi. Nella serata di ieri, all’esterno del Nik Bar a Fiaiano, ha colpito con un pugno nella zona occipitale destra, l’anziano Giovanni Cellammare, che cadendo rovinosamente a terra ha anche battuto violentemente il capo. Le condizioni del Cellammare sono apparse subito gravissime. In un primo momento è stato trasportato all’ospedale Rizzoli di lacco ameno, ma subito dopo è stato intubato e trasportato in elicottero presso il reparto di rianimazione dell’ospedale di Nocera Inferiore. La polizia, dopo aver indagato ed interrogato i testimoni presenti all’aggressione, è giunta al Cenatiempo che al momento si trova agli arresti domicialiari con l’accusa di lesioni gravi. Ma l’accusa potrebbe tramutarsi anche in quella di omicidio preterintenzionale , in caso di tragico decesso del Cellammare..

POTREBBE INTERESSARTI

CASAMICCIOLA. CALCATERRA: “AFFRONTO QUESTA NUOVA SFIDA CONOSCENDO I PROBLEMI DI CASAMICCIOLA” ( SPECIALE TV)

Redazione-

CASAMICCIOLA. CALCATERRA: “LA RICOSTRUZIONE POST TERREMOTO TRA LE MIE PRIORITÀ” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 30 GIUGNO, SALGONO I RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA E NEI REPARTI ORDINARI

Redazione-

PREMIO ISCHIA INTERNAZIONALE DI GIORNALISMO. 1 E 2 LUGLIO DUE GIORNI DI DIBATTITI E PREMIAZIONI

Redazione-

CORONAVIRUS. BOLLETTINO CAMPANIA 30 GIUGNO, 9.946 I NUOVI CONTAGI SU 30.192 TEST ESEGUITI

Redazione-