Teleischia
Cronaca News

ISCHIA. RUBANO DUE AUTO NELLA NOTTE, LA POLIZIA ARRESTA 3 ISCHITANI ED UN RUMENO

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ischia guidato dal vice questore Alberto Mannelli hanno arrestato 4 persone, 3 ischitani ed un rumeno, responsabili in concorso del reato di furto aggravato di 2 vetture. Si tratta di Cristian Adelin Ghita, di 18 anni., F.D.A., di 17 anni, Nicolas La Rocca, di 18 anni e M.F. di 17 anni.

La notte scorsa, poco dopo le 03.00, i poliziotti sono stati allertati dalla centrale operativa del commissariato che era stata appena rubata un’autovettura fiat 600 da un box in via nuova dei conti.

Poco dopo, gli agenti hanno intercettato e bloccato l’auto rubata in una delle strade adiacenti, con a bordo F.D.A., di 17 anni, alla guida  e Cristian Adelin Ghita di fianco. Entrambi i giovani sono stati arrestati.  I poliziotti hanno notato che l’auto rubata era seguita a breve distanza da un’altra autovettura, una fiat 500, prontamente bloccata. A bordo di quest’ultima gli agenti hanno identificato altri due giovani  Nicolas La Rocca, di 18 anni alla guida e M.F. di 17 anni di fianco, amici dei due arrestati.

Dai controlli effettuati i poliziotti hanno scoperto che anche quest’auto, la fiat 500, era stata appena rubata da via Acquedotto, e la proprietaria  non si era ancora accorta del furto.

Entrambe le autovetture sono state restituite alle proprietarie. Dopo le operazioni di identificazione e schedatura, i due diciassettenni sono stati accompagnati presso il Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, mentre i due maggiorenni erano in attesa del giudizio per direttissima.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. CAMARDELLA: ” DIGITAL TWIN ISLAND, PROGETTO PER IL CONTROLLO DEL TERRITORIO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

LACCO AMENO. OSPEDALE RIZZOLI: TV DONATE MAI INSTALLATE!!!

Redazione-

ISCHIA. BIBLIOTECA ANTONIANA: IL 3 FEBBRAIO UN INCONTRO SUL POLIEDRICO DOMENICO CIRILLO

Redazione-

SOPRINTENDENZA ABAP: MARIANO NUZZO E’ IL NUOVO INCARICATO

Redazione-

ISCHIA. BRANCO AGGREDISCE RAGAZZO: I CARABINIERI DENUNCIANO OTTO PERSONE

Redazione-