Teleischia
Sport

MISTER CIBELLI SODDISFATTO DI AVER RITROVATO CONCETRAZIONE E DETERMINAZIONE

Martedì si è ricominciato a lavorare allo “Spinetti” con il Procida che vuole dar seguito all’ottimo risultato ottenuto Sabato controla Puteolana. Nellagiornata di ieri Mister Cibelli ha riavuto la squadra a sua disposizione per iniziare una nuova settimana di lavoro con il tecnico biancorosso che, ritornando un passo indietro, si dimostra soddisfatto della bella prova dei suoi. “Avevo chiesto ai miei ragazzi di essere più concentrati – afferma Cibelli – e magari avessimo fatto lo stesso anche con Portici e Forio. Sabato i ragazzi erano determinati a portare a casa l’intera posta in palio e ci siamo riusciti con una prova brillante dal punto di vista della convinzione e della concretezza. Siamo stati bravi a chiudere subito la gara portandola sul 3-0 già nel primo tempo e poi l’abbiamo gestita nella ripresa con semplicità.” Un 3-1 che ha visto come protagonista assoluto il ’94 Fabrizio Muro, autore di una doppietta e della sua prima rete casalinga. Il centrocampista ex Trezzano si sta dimostrando un’arma fondamentale nello scacchiere di Mister Cibelli che riesce a sfruttarlo indifferentemente sia nel 4-3-3 che nel 4-4-2. “I numeri si devono lasciare un po’ da parte – ripete Cibelli – ed è quello che dico sempre. L’importante è l’atteggiamento con il quale si scende in campo ed il modo nel quale vengono applicati certi concetti. Fabrizio Muro è uno che attacca gli spazi ed è dinamico ma, nel momento in cui non riesce a capire questo, qualche volta sbaglia per eccesso di sicurezza. Lui si deve solo convincere che può giocare in tanti ruoli ma per quanto riguarda la prova di Sabato scorso posso solo fargli i miei complimenti.” Se si vuol trovare una nota negativa nel momento del Procida è inevitabile pensare a Tony Costagliola, relegato a ruolo di riserva ormai da più di un mese. Nelle ultime quattro gare, il forte trequartista isolano, ha giocato appena dieci minuti contro il San Marco Trotti ed è forse stato accantonato in modo troppo affrettato. “E’ una cosa che mi dispiace molto – commenta Cibelli – perché io considero Tony Costagliola un titolare a tutti gli effetti così come Ciro Quaranta. Spesso vengono relegati in panchina perché sono costretto a fare delle scelte condizionate dal fattore under ma sono due ragazzi che possono starci tranquillamente nei primi undici. Sono due titolarissimi e devono stare tranquilli perché avranno tanto spazio nel corso del campionato.” Archiviata la bella prestazione di Sabato, Cibelli pensa già alla doppia trasferta che vedrà il Procida impegnato contro Sibilla e Stasia : “noi fino ad ora abbiamo fatto più punti in trasferta che in casa e quindi, da questo punto di vista, sono abbastanza fiducioso. Giocheremo contro due ottime squadre, una delle quali lotta per vincere il campionato ma la stessa Sibilla l’ho vista all’opera ed è sicuramente superiore rispetto alla posizione di classifica che occupa attualmente. Sono due test importanti che potranno dirci se il Procida potrà ambire a qualcosa di importante.” Una trasferta, quella di Bacoli, che potrebbe rappresentare, in caso di risultato positivo, un importante slancio per il Procida nell’alta classifica ed è per questo che gli isolani stanno preparando questa partita con grande impegno.

di MARIO LUBRANO LAVADERA

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. JELICANIN TORNA AL REAL FORIO

Redazione-

GUARDA SU FACEBOOK LA PARTITA DI ECCELLENZA NAPOLI UNITED – ISCHIA DOMANI ALLE ORE 14.30

Redazione-

CALCIO A 5 SERIE B. VIRTUS LIBERA CHE COLPO, DALLA SERIE A ARRIVA THOMAS EGEA

Redazione-

PROMOZIONE. GIGIO TRANI VIA DA BARANO, FIRMA CON LA NUOVA SONDRIO

Redazione-

ALLUVIONE DI CASAMICCIOLA, CALCIO A 5. DOMANI RACCOLTA FONDI NEL MATCH TRA VIRTUS LIBERA E JUNIOR DOMITIA

Redazione-