Teleischia
Sport

Intervista Dinolfo

Sorride ancora Thomas Dinolfo protagonista, con il suo Barano, di un momento magico. Sei risultati utili che hanno trascinato gli aquilotti al quarto posto ed in piena lotta per le posizioni importanti del girone A del campionato di Promozione. La vittoria schiacciante di Sabato, 4-0 sul Mugnano City, ha dato ancor più vigore alla cavalcata bianconera con una prova importante dal punto di vista della prestazione e del risultato. “La squadra Sabato è scesa in campo con la giusta determinazione e concentrazione – commenta Dinolfo – avevo già avvertito i miei che sarebbe stata un po’ la stessa partita disputata contro il Monte di Procida con undici giocatori chiusi dietro la linea della palla pronti a ripartire in contropiede. Bravi noi a non concedergli alcuna ripartenza, fortunatamente siamo riusciti a sbloccare la partita con Gianfranco Mattera sul finale del primo tempo dopo aver trovato tutti i varchi chiusi per gran parte dei primi quarantacinque minuti.” Con l’inizio del calciomercato dilettanti si sta parlando sempre più insistentemente di un Barano impegnato sul mercato alla ricerca di una prima punta di ruolo, un attaccante d’area di rigore che possa capitalizzare al meglio il bel gioco proposto dai Dinolfo boys. Il tecnico bianconero ha chiesto esplicitamente un centravanti per completare la sua rosa ed intanto, per la gara di Sabato, dovrà inventarsi qualcosa vista l’assenza di Faustino Oratore per squalifica. “Sabato abbiamo finalizzato le azioni di gioco create – spiega Dinolfo – ma sicuramente potrebbe servirci qualcosina lì davanti. In settimana si apre il mercato e valuteremo insieme alla società come operare tenendo presente il budget che è la cosa primaria in casa Barano. E’ chiaro che ad un allenatore fa sempre piacere avere più soluzioni possibili e nei limiti del possibile la società farà uno sforzo per accontentarmi, altrimenti ci regoleremo di conseguenza. Già nella prossima sfida avremo Oratore squalificato quindi dobbiamo iniziare a vedere altre soluzioni.” Il Barano continua ad inseguire la coppia di testa formata da Campania Ponticelli ed Atletico Vesuvio Ercolanese con il Poggiomarino, prossimo avversario proprio degli aquilotti, a metà strada. Dinolfo vuole attendere Natale per tracciare un primo bilancio di un campionato che comunque appare molto combattuto nelle posizioni che contano : “qualche dato più preciso sul campionato lo si può trarre dopo la fine del girone d’andata. Ora ci attendono tre gare difficili tra le quali ci sono due scontri diretti con Poggiomarino ed Ercolanese. Alla fine del girone d’andata, dopo aver incontrato tutte le squadre, potremmo farci un’idea più precisa anche se ci saranno sicuramente compagini che opereranno sul mercato per rinforzarsi. Ora siamo nelle zone alte della classifica e per ora il nostro obiettivo è restarci il più a lungo possibile.” Tornati nella giornata di ieri a lavoro, gli aquilotti ritornano a concentrarsi sul campo per preparare l’importante big match del prossimo turno contro il Poggiomarino : una prova da non fallire per dare un’ulteriore prova di forza.

POTREBBE INTERESSARTI

CALCIO. ZIGARELLI: “MINUTO DI RACCOGLIMENTO SUI CAMPI CAMPANI PER ISCHIA”

Redazione-

CALCIO A 5. VIRTUS LIBERA: ARRIVA LA PRIMA VITTORIA IN SERIE B, BATTUTO IN TRASFERTA 3-0 IL FORTE COLLEFERRO

Redazione-

PALLANUOTO A2. DEBUTTA PEREZ, MA L’ISCHIA MARINE PERDE 9-7

Redazione-

ALLERTA METEO. DOMANI CHIUSI GLI IMPIANTI SPORTIVI DI BARANO, CASAMICCIOLA TERME E FORIO

Redazione-

REAL FORIO. IERVOLINO: “CONTRO IL MASSALUBRENSE SARÀ IMPORTANTE UN APPROCCIO DA SQUADRA”

Redazione-