Teleischia
Senza categoria

MARIO ROMANO: “RIVEDIAMO LE STELLE PER GLI HOTEL!”

L’albergatore casamicciolese mario romano ha rivolto questo pubblico appello  durante la consegna , da parte della Camera di Commercio ed ISNART , degli attestati del Marchio di Qualità Ospitalità Italiana anno 2015.

“Gentili Signore e Signori mi chiamo Mario Romano ed, assieme alla mia famiglia, sono titolare dell’ Hotel Magnolia di Casamicciola Terme, sito sull’Isola d’Ischia.

Abbiamo iniziato l’ attività di offrire ospitalità come fittacamere per poi, negli anni, affermarci, con enormi sacrifici, come albergo a tre stelle che onorevolmente si fregia del Vostro Marchio di Qualità Ospitalità Italiana.

Quest’anno la mia piccola azienda festeggerà con dipendenti, amici ed Ospiti i suoi 50 anni di orgogliosa e dignitosa attività ,credendo fermamente che esiste ancora una cultura del turismo.

Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana che ci riconoscete ci dà la forza di non gettare la spugna in questi momenti tanto difficili!

Tuttavia se il Vostro Marchio è sinonimo di cultura dell’ ospitalità sono a chiedere a Voi presidenti, a coloro che ci amministrano, ai responsabili tutti, un serio e definitivo intervento per la tutela del prodotto turistico, perché non è più possibile subire la concorrenza sleale di pseudo albergatori che, con la scusa della crisi, svendono vergognosamente il nostro prodotto turistico.

Non è più accettabile che i soggiorni in albergo a quattro o cinque stelle costino meno di quelli a due stelle.

Tutto questo comporta confusione e disorientamento nel turista, specie di “palato fine”, al momento di effettuare le sue scelte

Questa scellerata scelta di puntare sulla bassa qualità farà sicuramente, anzi, sta già facendo crollare l’economia del turismo con gravi ripercussioni sull’occupazione e sulla credibilità del settore!

Pertanto, visto che nel cielo, grazie a Dio vi sono tante stelle che luccicano di luce propria e visto che quelle di molti alberghi e cioè quelle che dovrebbero garantire la genuinità dei prodotti e la qualità dei servizi , non servono a niente,

Vi prego Togliamole!!!!!!

Il Vostro riconoscimento ci è più che sufficiente.

Grazie e felice giornata a Voi tutti.”

A Lei Direttore aggiungo:

Il rammarico, la delusione, la rabbia nel constatare, anno dopo anno, che la mia amata Isola è al fallimento turistico-economico, mi fanno pensare sempre di più che a nessuno interessa realmente il suo futuro. Chissà forse…..

Il fatto grave è che non si ha la dignità ed il coraggio di alzare la testa e di cercare non di ossigenarsi come un moribondo, ma di individuare, con scienza e coscienza, la cura e le soluzioni per ridare ad Ischia quello che turisticamente merita.