Teleischia
Attualità News Sport

ISCHIA 100. VINCE SALDAMARCO… MA VINCE SOPRATTUTTO ISCHIA

Come ogni anno, da cinque anni ad oggi, torna con cadenza svizzera Ischia 100. Una gara ciclistica, che è molto di più. E’ l’occasione  per vivere l’isola d’Ischia senza auto, senza motori, per poterne ammirarne le sue bellezze senza contaminazioni, e farle apprezzare a chi l’isola la sceglie venendo da lontano.

Partenza alle 8.30, minuto più, minuto meno, da Ischia Ponte dalla piazza che apre lo sguardo sul Castello Aragonese. Tanti, tantissimi in maglia giallo/verde flou insieme a chi il ciclismo lo ha fatto da grande facendo la storia, Mario Cipollini, testimonial dell’evento. E dopo il via… la corsa tra tre giri dell’isola e circa 100 chilomentri da fare a pedalate tra salite e discese, tra muri e picchiate, in un verde che si affaccia sull’azzurro del mare. Per poi giungere al traguardo, che forse è solo l’occasione per fermarsi e riprendersi dallo sforzo, più che il vero obiettivo della corsa.

Ma per la cronaca dobbiamo dire cheDomenico Saldamarco (Asd Euronics), è giunto primo in 2:40:48, staccando di 8’37’’ il secondo classificato, Salvatore Russo (Biciclette Marzano); terzo Paolo Vecchione, (Team Prof Bike). Zeihira Ajmi è la prima delle donne, con un tempo di 3:26:17. Nella gara di medio fondo, primo al traguardo Raffaele Cinque per Team Ciclismo Sorrentino.

ISCHIA 100

 

POTREBBE INTERESSARTI

GARDEN CLUB ISOLA D’ISCHIA. “DIETELO CON I FIORI IL LINGUAGGIO SEGRETO DELLA CORTESIA” EVENTO ALLA MORTELLA

Redazione-

FORIO. A GIOVANNI FIORE E LIDIA PRINCIPE L’UNDICESIMA EDIZIONE DELL’ISCHIA SUNSET TRIATHLON

Redazione

IL MARATHON CLUB PRESENTE ALLA CORSA DELLA SIRENA LEUCOSYA

Redazione-

ISCHIA. NO AL RAZZISMO, PRONTI A DIFENDERE L’OPERA DI JORIT

Redazione-

GUARDA IN TV. ISCHIA INTERNATIONAL SCHOOL FESTIVAL ALLE 22.00 PREMIO ARTEMISIA

Redazione-