Teleischia
Senza categoria

GENESIS: SI ATTENDE LA RISPOSTA DEI LAVORATORI

Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale di Ischia ha dato il via al processo di taglio dei costi sostenuti per la gestione della Genesis. Abbandonata l’idea della privatizzazione, inizialmente sostenuta dalla maggioranza, si è arrivati alla stesura di un piano di spending review che ha introdotto il taglio del collegio sindacale e di quello dei revisori, lo spostamento della sede  e la riduzione dell’orario di lavoro degli impiegati. Per salvaguardare il livello occupazionale, infatti, si è preferito scongiurare i licenziamenti trasformando la modalità di svolgimento della prestazione di lavoro da full-time a part-time. Entro i primi giorni di aprile i dipendenti avrebbero dovuto esprimere la loro posizione su questa proposta dell’Azienda, ma allo scadere del termine hanno chiesto una proroga per approfondire la questione. La proroga è stata prontamente concessa dal Consiglio di amministrazione. Ma, come ha dichiarato Lello Montuori, Presidente del CdA della Genesis, a prescindere dalla disponibilità dei diretti interessati comunque “si procederà alla ridefinizione della pianta organica, in caso di rifiuto dell’ipotesi di riduzione dell’orario di lavoro, si dovrà capire se licenziare una parte dei dipendenti, o, qualora fosse possibile, imporre comunque il part-time”.