Teleischia
Attualità

STATI GENERALI DELL’AGRICOLTURA NELLE ISOLE DEL GOLFO, AL VIA LA DUE GIORNI ALLA TORRE DI SANT’ANNA

cisola benessereonferenze, degustazioni, workshop e incontri a tema; da domani, e per ogni giovedì, fino al mese di ottobre il Mercato di Campagna Amica al Piazzale delle Alghe

“Stiamo lavorando da tempo ad un progetto di valorizzazione  dell’agricoltura delle isole che rappresenta uno straordinario concentrato di storia e biodiversità. Sull’isola d’Ischia l’agricoltura è presente da oltre duemila anni e costituiva la principale attività economica fino all’arrivo del turismo. Oggi questa agricoltura eroica va custodita e salvata dal rischio di estinzione, sia per i prodotti unici sia per la  tutela del paesaggio. Un’agricoltura che può allearsi con il  turismo ed in particolare con le strutture termali, offrendo ai visitatori di tutto il mondo esperienze uniche che passano attraverso il cibo autentico, i grandi vini e la cosmesi da filiera agricola”.  È così che Salvatore Loffreda, direttore di Coldiretti Campania, ha dichiarato alla vigilia degli “Stati Generali dell’Agricoltura nelle isole del Golfo”, la due giorni di conferenze, degustazioni, workshop e incontri a tema che si terranno giovedì 19 e venerdì 20 aprile alla Torre di Sant’Anna di Ischia. L’evento realizzato  dal Comune d’Ischia in collaborazione con la Coldiretti Campania,  con il coinvolgimento della Città Metropolitana di Napoli e di docenti della Università degli studi Federico II per promuovere la valorizzazione dei prodotti agricoli.   Si comincia giovedì 19, dalle ore 9:00 alle 13:00 nel piazzale delle Alghe a Ischia Ponte, con il mercato “Campagna Amica” e la vendita di prodotti agricoli a km 0 ischitani e campani. Gli stand saranno allestiti ogni giovedì fino al prossimo mese di ottobre.  Alle  16:00, presso la Torre di Sant’Anna, il convegno di apertura con i saluti istituzionali dei sindaci di Ischia, Capri e Procida.  Ospite speciale il Comune di Cetara.  «La storia millenaria dell’isola parte proprio dall’agricoltura – ha dichiarato il Sindaco Enzo Ferrandino – attività principale prima dell’avvento del turismo. Un’agricoltura eroica come quella dei nostri viticoltori che, in passato, hanno coltivato i pendii scoscesi di una terra complessa per la sua geologia e di quelli che, negli ultimi tempi, hanno attuato coraggiosi tentativi di recupero dell’identità agricola. Fondamentale oggi, per il nostro territorio, riscoprire il valore della terra e dei nostri prodotti e farli conoscere al mondo».
 BEN’ESSERE a KM0

STATI GENERALI DELL’AGRICOLTURA

NELLE ISOLE DEL GOLFO DI NAPOLI

 

– PROGRAMMA –

 

Giovedì 19 aprile

 

dalle ore 8:00 alle 13:00, Ischia Ponte

mercato CAMPAGNA AMICA in piazzale delle Alghe

prodotti agricoli a km 0

 

partenza VISITE GUIDATE in barca

per città sommersa a cura di Viaggiando verso Aenaria

 

ore 16.00, Torre di Sant’Anna

 

STATI GENERALI dell’Agricoltura nelle isole del Golfo di Napoli

 

interventi

–   Enzo Ferrandino, Sindaco di Ischia

–   I Sindaci dei Comuni delle Isole e di Cetara

–   Francesco Emilio Borrelli, consigliere Regione Campania

–  Giuseppe Guida, presidente Gal Terra Protetta

–   Gennarino Masiello, presidente Coldiretti Campania

 

Modera: Nicola De Ieso, giornalista


 

Venerdì 20 aprile

 

dalle 9.30 alle 12.30, torre di Sant’Anna

percorso didattico per le SCUOLE ischitane sulla biodiversità e l’agricoltura delle isole

 

 

ore 10.30

Il FAGIOLO ZAMPOGNARO di Ischia diventa “PAT”

 

Saluti: Enzo Ferrandino, Sindaco di Ischia

 

Introduzione:

Aenaria: cultura e cibo a km0 – Dott.a Alessandra Benini

 

Il fagiolo zampognaro: le sue proprietà , i riflessi per la salute

Prof. Antonio Giordano, oncologo, ricercatore, Direttore Sbarro Institute S.H.R.O Philadelphia

 

Il valore della biodiversità e le tecniche di coltivazione – Franco Mattera, agronomo tecnico Coldiretti Ischia

 

Tecnologia EM per un’ agricoltura di qualità – Prof. Rocco De Prisco – CNR

 

Gli aspetti nutrizionali del fagiolo zampognaro – Prof.a Barbara Nicolaus – Istituto di Chimica Biomolecolare CNR Pozzuoli

 

Modera: Silvia D’Ambra – fiduciario Slow food  Ischia e Procida

 

Conclusioni : Anna Maria Chiariello, giornalista, assessore Ischia

 

Degustazioni a km0

 

ore 15.00

presentazione del libro “IL GRAN FOOD”  ovvero l’arte mangiata: il Castello di Ischia e il coniglio con l’autrice Elisabetta Donadono

 

 

ore 16.00

workshop BEN’ESSERE A KM ZERO agricoltura, turismo e terme

 

Saluti di Giosi Ferrandino, europarlamentare

 

interventi di:

Comune di Ischia, Ass. Termalisti, Consorzio Coteli, Ass. Ristoratori

 

Relatori

Prof. Gionata De Vico, Università Federico II di Napoli

Direttore scientifico COTELI, consorzio tutela elicicoltura italiana

“Allevare lumache: cibo e cosmesi in poco spazio”

 

Veronica Barbati, delegata Coldiretti Giovani Impresa Campania

 

Antonio Fimiani, direttore sanitario Terme d’Ischia

 

Alfonso Pecoraro Scanio, coordina ore scientifico fondazione Campagna Amica

 

Modera: Pasquale Raicaldo, giornalista

 

A seguire INCONTRI B2B con prove pratiche con la lumaca: cosmesi e degustazione

 

Nel corso dei due giorni su richiesta: partenza VISITE GUIDATE in barca per città sommersa a cura di Viaggiando verso Aenaria

 

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. ISCHIA INTERNATIONAL SCHOOL FESTIVAL ALLE 21.05 IL FESTIVAL DELLA CANZONE MARINARA

Redazione-

LINEA DI CONFINE. LA STORIA DEL PROGETTO SPORTABILITÀ

Redazione-

ISCHIA. “SOTTO ATTACCO”, IL LICEO STATALE “G. BUCHNER” RICORDA GIANCARLO SIANI (SERVIZIO TV)

Redazione-

BARANO. DISCARICA TERONE: “NOI RESIDENTI COSTRETTI DIVENTARE VIGILANTES ANTI- DEGRADO”

Redazione-

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 23 MAGGIO, NUOVI CONTAGI 9.820 E 291 LE TERAPIE INTENSIVE

Redazione-