Teleischia
Attualità News

FORIO, 750MILA EURO PER LA COSTRUZIONE DI NUOVI LOCULI

Al cimitero di Forio i posti sono in esaurimento; le aree di seppellimento, infatti, sono sempre più limitate e  si è reso urgente un intervento di  ampliamento della struttura, a seguito delle crescenti richieste di concessione di loculi protocollate al comune di Forio dai cittadini negli ultimi mesi.

Con Delibera n. 41 del 20 marzo 2018 la Giunta comunale di Forio ha approvato il progetto definitivo – esecutivo di completamento, ampliamento e riqualificazione del Cimitero Comunale. I lavori, in particolare, consentiranno di realizzare 408 loculi a fornetto e 272 cinerari, necessari per il crescente aumento delle cremazioni. Il costo dell’intervento è di circa 750mila euro, e sarà finanziato principalmente  con l’introito derivante dalla concessione novantanovennale dei loculi e cinerari in previsione di costruzione. Il riposo eterno in un loculo dal 1° al 3° livello (rispetto al pavimento), costerà 2.100 euro. I costi si abbassano, invece, se si sale ai ripiani più alti. Dal 4° livello in su, infatti, la concessione costa 1.800 euro, mentre  per i cinerari, quelli, cioè, che ospitano urne sigillate contenti le ceneri dei defunti, il costo è di 800 euro. Nell’atto è stato precisato,inoltre, che si cercherà  di ridurre al massimo i tempi di realizzazione dei lavori, ma non è ancora stato precisato il periodo in cui questi saranno svolti. Il dato certo, per ora, è che sono state individuate le aree da destinare all’ubicazione dei nuovi loculi e che le nuove concessioni sono state stipulate prioritariamente con le famiglie i cui defunti, sono già stati sepolti ma necessitano di essere spostati. Si resta, quindi, in attesa dell’inizio dei lavori.

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. ISCHIA INTERNATIONAL SCHOOL FESTIVAL ALLE 21.05 IL FESTIVAL DELLA CANZONE MARINARA

Redazione-

LINEA DI CONFINE. LA STORIA DEL PROGETTO SPORTABILITÀ

Redazione-

ISCHIA. “SOTTO ATTACCO”, IL LICEO STATALE “G. BUCHNER” RICORDA GIANCARLO SIANI (SERVIZIO TV)

Redazione-

BARANO. DISCARICA TERONE: “NOI RESIDENTI COSTRETTI DIVENTARE VIGILANTES ANTI- DEGRADO”

Redazione-

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 23 MAGGIO, NUOVI CONTAGI 9.820 E 291 LE TERAPIE INTENSIVE

Redazione-