Teleischia
News Sport

PRIMA CATEGORIA: PASSO FALSO LACCO AMENO, LO SPORTING CAMPANIA NE APPROFITTA E STRAPPA UN PUNTO, AL “PATALANO” TERMINA 2-2.

Poco convincente la prova degli uomini di Dinolfo che vengono bloccati sul 2-2 dal fanalino di coda Sporting Campania. I rossoneri dopo 30 secondi sono già avanti 1-0 grazie a Gianfranco Mattera.
Paradossalmente il gol destabilizza il Lacco che si rilassa e concede il pari a Foresta che si avvita bene di testa  superando Mazzella al 10′. Sul finale di primo tempo Volpe si invola a tu per tu e fulmina i rossoneri siglando il 2-1 Sporting Campania.
Nella ripresa più intensa la spinta del Lacco Ameno  che trova il 2-2 con una perla su punizione di Raffaele Capuano al 68′. Al 95′ i rossoneri potrebbero siglare il match-point con una colossale palla gol sui piedi di Mattera sciupata male dall’attaccante.
Termina dunque 2-2 con Marano e Loggetta che ne approfittano per scappare ed allungare in zona salvezza.

La 23esima giornata del campionato di Prima Categoria Girone A vede di fronte Lacco Ameno e Sporting Campania, il fanalino di coda che nelle ultime 5 giornate ha raccolto ben 8 punti, a fronte dei 3 racimolati lungo l’arco di tutto il campionato. Una squadra in forma e in salute, forte di una vittoria di spicco sulla terza forza del girone Plajanum Chiaiano.
I rossoneri dal canto loro non se la passano molto bene. Reduci da 3 sconfitte di fila cercano di tornare ad un risultato utile sin dalla gara di oggi.
Mister Dinolfo non può contare su Caruso squalificato e su Lista che ha abbandonato il gruppo. Tesserato Gaetano Musella per rimpiazzare l’attaccante che ha lasciato la squadra. Parte dalla panchina l’ex Ischia e Forio.
L’allenatore rossonero schiera un 4-3-3 recuperando Gianfranco Mattera dal primo minuto. Mazzella in porta con il quartetto difensivo: Calise-Ragosta-Monti-Boccia. Centrocampo a 3 con Capuano regista supportato da Barr e Lombardi. In avanti Tessitore “falso nueve” con Iovene (che lascerà il posto a Musella al 30′ del primo tempo per un problema muscolare) e Mattera larghi.
Lo Sporting Campania risponde con Damiano tra i pali. Matrullo e Savino esterni con Andreozzi T. e Davide centrali.
Andreozzi A. e Atene a centrocampo con Volpe e Musella larghi. Il duo offensivo composto da Foresta e Polito.
Pronti-via ed i rossoneri passano in vantaggio dopo appena 20 secondi: lungo lancio di Ragosta, Matrullo “liscia” l’intervento con la sfera che diventa ottima per Gianfranco Mattera. L’attaccante a tu per tu con Damiano lo fulmina con un bel pallonetto portando subito avanti il Lacco Ameno. Sembra una gara in discesa, ma così non è, perchè il gol fa male ai padroni di casa che si rilassano e concendono il pari al Campania.
All’11’ cross col contagiri di Atene per la girata in avvitamento di Foresta. Mazzella non può nulla e la sfera si infila in rete per l’1-1.
Al 21′ ci prova da distanza siderale Savino colpendo la sfera al volo. Palla che termina alta.
Risponde il Lacco Ameno al 31′: Capuano calcia da fuori, ma la sua conclusione risulta troppo centrale, facile per Damiano. Al 44′ Mattera sfiora il 2-1 con  un bel tiro a giro dopo essersi liberato di due avversari. La sfera sibila di pochissimo alta oltre l’incrocio dei pali.
Proprio allo scadere di prima frazione arriva la beffa per i rossoneri.
Lancio lungo di Atene, Calise si perde dai radar Volpe che si invola verso la porta e non si lascia ipnotizzare da Mazzella. Il numero 7 sigla il gol del 2-1 complicando notevolmente i piani di Mister Dinolfo che all’intervallo è sotto.
Nella ripresa il Lacco Ameno torna in campo con più aggressività sfiorando subito il pari al 49′: corner di Capuano con Damiano che manca l’uscita. La sfera arriva nella zona di Boccia che di testa non riesce ad indirizzare verso la porta. Al 55′ Musella prova su punizione. La sfera termina a lato non di molto.
Poco dopo è ancora il numero 15 a sfiorare il 2-2: altro corner di Capuano con Musella che di testa sfiora di qualche centimetro il palo lontano della porta di Damiano.
La pressione lacchese porta al pari al 68′: calcio di punizione magistrale di Capuano che supera la barriera con una traiettoria fantastica e si infila in rete regalando il pari ai rossoneri.
Con la voglia di vincere il Lacco si espone ai contropiedi ospiti: all’80’ fa tutto da solo il neo entrato Scarpa che lascia partire un gran destro da fuori che sfiora di un soffio la traversa di Mazzella.
All’85’ Capuano ha sui piedi un pallone a rimorchio da spingere soltanto in rete, ma il mancino calcia male spedendo la sfera alta e non di poco.
Nei 5 di recupero recrimina il Campania che chiede un penalty su Volpe, il contatto sembra esserci, ma il direttore di gara non concede il rigore.
Proprio allo scadere Mattera ha sui piedi il 3-2. Ritrovatosi di fronte a Damiano da solo dopo una carambola. Preferisce calciare col destro anzichè incrociare col mancino. La sua conclusione finisce debole e centrale tra le braccia dell’estremo difensore ospite.
L’ultima speranza del Lacco si spegne ed il match termina così 2-2.
Non soddisfatto mister Dinolfo, che ora vede complicarsi la zona salvezza visti i contemporanei successi di Gescal Boys Marano e Loggetta, ora distanti 6 punti.
Al contrario mister Borriello speranzoso in una salvezza che fino a pochi mesi fa sembrava davvero insperata.

Lacco Ameno 2-2 Sporting Campania

Lacco Ameno: Mazzella, Boccia, Calise, Monti, Ragosta, Barr (dal 1′ s.t. Liccardo), Lombardi, Capuano, Iovene (dal 30′ p.t. Musella), Tessitore, Mattera. A disposizione: Petrone, D’Anna, Russo, Giulietti, Abbandonato.

Allenatore: Thomas Dinolfo

Sporting Campania: Damiano, Matrullo, Savino, Andreozzi A. (dall’8′ s.t. Sentenza), Andreozzi T., Davide, Volpe, Polito, Foresta (dal 33′ s.t. Scarpa), Atene (dal 25′ s.t. Relli), Musella (dal 48′ s.t. Cantone).
A disposizione: De Angelis, Pisani.

Allenatore: Gaetano Borriello

Reti: 1′ Mattera, 68′ Capuano (L) 10′ Foresta, 45′ Volpe (S)

Ammoniti: Boccia, Monti, Capuano (L) Savino, Davide, Foresta, Musella (S)

Corner: 7-2

Note: spettatori 70 circa

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

ISCHIA. DISAGI EAV, L’UGL DENUNCIA “LA LATITANZA DEI DIRIGENTI LOCALI E NAPOLETANI”

Redazione-

SANTOBONO- PAUSILIPON. FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE SUL METAVERSO PER ALCUNI GIOVANI PAZIENTI (SERVIZIO TV)

Redazione-

PROCIDA. EAV PRESENTA IL NUOVO BUS 100% ELETTRICO (SERVIZIO TV)

Redazione-

BUS ELETTRICI A PROCIDA. AMBROSINO: “EAV HA MANTENUTO LE PROMESSE” (SERVIZIO TV)

Redazione-