Teleischia
Senza categoria

INCHIESTA ISCHIA, PALAMARA (EX PRESIDENTE ANM): “I MAGISTRATI TUTELINO I NON COINVOLTI”

“E’ responsabilità del magistrato tutelare chi non è coinvolto nell’inchiesta” Lo afferma l’ex Presidente dell’ANM, Luca Palamara a Mix24 su Radio 24. “Il magistrato dovrebbe fare un’opera di pulizia, prima di tutto di selezione”, continua Palamara. “Quando si è intercettati – spiega – la Procura della Repubblica, acquisisce un flusso di informazioni che chiaramente può attenere al processo, ai fatti per cui si procede, ad esempio una corruzione, un omicidio, una rapina, e un flusso di informazioni che sono evidentemente irrilevanti, perché al telefono si parla del più e del meno”. “Quello che è importante – aggiunge – e lo prevede già oggi la legge in un articolo specifico del Codice, è quello di espungere tutto ciò che è irrilevante”. Secondo Palamara “Spesso, siccome vengono introitate un enorme numero di intercettazioni, ciò che è importante, ed è fondamentale, è mettere quello che è rilevante. Si discute su quello di prevedere un’udienza filtro&hellip”, e conclude, “il magistrato dovrebbe fare un’opera di pulizia, prima di tutto di selezione di ciò non c’entra” Lo prescrive la legge: tutto ciò che è irrilevante non può stare”.