Attualità

LACCO AMENO. LA DIRIGENTE SCOLASTICA ASSUNTA BARBIERI CHIARISCE: “I NOSTRI STUDENTI HANNO LA DISPONIBILITA’ DELLA PALESTRA”

La dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Vincenzo Mennella Assunta Barbieri chiarisce: i nostri studenti possono utilizzare ogni giorno la palestra. Il problema riguarda la modalità di accesso. E’ del tutto inesatto affermare il contrario.

Ecco la precisazione integrale.

“Ancora una volta leggo, con enorme dispiacere, notizie inesatte e fuorvianti che riguardano la scuola che dirigo riportate dalla stampa locale. Nell’ultima circostanza viene dichiarato che gli studenti della scuola secondaria di via Fundera non utilizzano la palestra comunale e che tale circostanza sia stata riferita da alcuni genitori. Sento il dovere di intervenire e di precisare che questa notizia è del tutto inesatta, che la nostra scuola, subito dopo averne fatto richiesta, ha ottenuto la possibilità di utilizzare la palestra tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00 in modo da poter coprire l’intero doppio turno delle attività scolastiche. Il consigliere delegato allo sport, sig. Salvatore Castagna, ha consegnato prontamente le chiavi della palestra alla scuola subito dopo la nostra richiesta, e se gli studenti non hanno immediatamente utilizzato la struttura è stato unicamente perché insieme all’amministrazione abbiamo dovuto individuare la modalità più idonea per accedervi, dal momento che non esiste ancora il collegamento interno, collegamento che l’amministrazione realizzerà nei prossimi mesi; pertanto la scuola ha dovuto acquisire preventivamente le autorizzazioni dai genitori per consentire ai ragazzi l’uscita dal plesso per recarsi nella palestra. Ad oggi le classi della scuola secondaria svolgono attività motoria nella palestra ed anche alcune classi della scuola primaria hanno già utilizzato la struttura. Quando tutte le autorizzazioni saranno acquisite, anche le altre classi della scuola primaria si recheranno in palestra durante le ore di attività motoria. Sgombrato il campo da qualsiasi equivoco, invito tutti ad informarsi prima di fare dichiarazioni, in particolar modo alla stampa, anche perché le uniche dichiarazioni in merito alla organizzazione delle attività scolastiche si possono rinvenire sul sito ufficiale della scuola, dove sarebbe opportuno verificarle invece di dare credito a voci, dichiarazioni non ufficiali e notizie che circolano spesso sulle chat, che non sono certo i canali di comunicazione istituzionale. Io sono presente normalmente a scuola tutti i giorni dal lunedì al sabato e non è difficile prendere un appuntamento se si vuole qualche chiarimento in merito all’organizzazione delle attività scolastiche. La scuola appartiene alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi di Lacco Ameno e dobbiamo proteggerla, sostenerla, amarla e non farla diventare motivo di scontro politico. Mi auguro per il futuro di non dovere più apprendere dai giornali notizie fuorvianti riguardanti la scuola e la mia gestione. Ringrazio ancora una volta il sindaco Giacomo Pascale e l’amministrazione di Lacco Ameno che fin dal 22 agosto mattina è sempre stata presente e vicina alla nostra scuola, ai suoi studenti e alle loro famiglie, al dirigente, ai docenti e non docenti cercando di risolvere i problemi che il sisma aveva creato, e a distanza di poco più di due mesi possiamo dire che, se anche non tutti i problemi sono stati ancora risolti, sicuramente molta strada è stata già fatta.”
La Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Vincenzo Mennella
Assunta Barbieri

Have your say