Attualità

PORTO DI CASAMICCIOLA, L’ORDINANZA DELLA CAPITANERIA PER IL TRASPORTO MARITTIMO DEI RIFIUTI

Il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di ISCHIA, comandante Alessio De Angelis ha emanato un’ordinanza relativa all’imbarco / sbarco e trasporto marittimo di rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali, approvando  il quadro accosti predeterminato in via sperimentale e fino al 15 marzo 2018.

Il testo integrale dell’ordinanza:
VISTE: le ordinanze marittime vigenti ed inerenti l’area portuale di Casamicciola Terme e le zone demaniali limitrofe, con particolare riferimento alle prescrizioni e divieti contenuti nell’ordinanza nr.76/2016 e 114/2016;

VISTA: l’ordinanza n. 58/2009 – Porto di Casamicciola Terme Regolamento degli ormeggi e delle soste delle navi; la n. 14/2014 accosti predeterminati delle unità adibite al trasporto delle merci pericolose e dei rifiuti da e per il porto di Casamicciola Terme e la n.31/2017 accosti predeterminati della unità navale denominata “Don Angelo” per il trasporto delle merci pericolose;

VISTO: il Decreto Dirigenziale n. 14 del 11.10.2017 della Giunta Regionale Campania Servizi di collegamenti marittimi in ambito regionale; VISTI: i verbali di riunione del giorno 12.10.2017 e del giorno 25.10.2017 inerenti gli incontri svolti presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli;

VISTA: la richiesta della società Medmar Navi datata 26.10.2017 e le successive rimodulazioni avanzate in sede di riunione il giorno 25.10.2017 tenutasi presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli;

RITENUTO: necessario disciplinare gli accosti delle unità navali adibite al trasporto di rifiuti e merci pericolose in maniera organica e coordinata anche in relazione ai quadri orari del servizio pubblico locale ai fini della corretta operatività del porto di Casamicciola Terme;

VISTI: gli articoli 17, 30, 62, 81 1174 (inosservanza di norme di polizia) 1231(Inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione) del Codice della Navigazione e l’articolo 59, 62 3 63 del Regolamento di esecuzione;

ORDINA

Art. 1

gli accosti predeterminati della società di armamento Medmar Navi da effettuarsi con l’unità sociale denominata “Agata” n. IMO 7351020, nei limiti delle certificazioni in possesso, adibita al trasporto 2 marittimo dei rifiuti solidi urbani e speciali, previo ottenimento, esclusivamente per il trasporto dei rifiuti solidi urbani assimilati alle merci pericolose come da ordinanze in vigore , del titolo previsto di cui al Decreto Ministeriale n. 303/2014 Procedure per il rilascio dell’autorizzazione all’imbarco/sbarco e trasporto marittimo delle merci pericolose” possono essere effettuati dalla società richiedente conformemente agli orari di seguito riportati per quanto concerne il porto di Casamicciola Terme, in via sperimentale e fino al giorno 15.03.2018 previo rigoroso rispetto delle seguenti prescrizioni:
A) obbligo di chiamata alla sala operativa di Ischia (via telefonica/Radio) per le corse notturne, ai fini dell’ottenimento dell’autorizzazione all’ingresso ed all’uscita dal porto tenuto conto della chiusura dell’ufficio locale marittimo di Casamicciola;
B) nella corsa mattinale obbligo di chiamata all
’Ufficio Locale Marittimo di Casamicciola;

C) la società richiedente, come del resto le altre società impegnate in similare trasporto marittimo, dovrà rispettare rigorosamente gli orari prestabiliti al fine di poter garantire il regolare svolgimento delle operazioni commerciali e quindi l’operatività dei banchinamenti portuali;

D) In caso di mancata effettuazione di ogni singola corsa dovrà essere inoltrata all’Autorità Marittima comunicazione di avvenuta sospensione/mancata effettuazione specificandone i motivi ed allegando estratto di Giornale a firma del Comandante della Nave.

Lunedi, Martedì, Mercoledì, Giovedì Venerdì e Sabato;

Orario arrivo al Porto di Casamicciola ore 01:00 vuoti di carico per imbarco RSU e Rifiuti speciali;

Orario partenza dal Porto di Casamicciola ore 01:30;

Orario arrivo al Porto di Casamicciola ore 04:20 per sbarco ed imbarco RSU e Rifiuti speciali;

 Orario partenza dal porto di Casamicciola ore 04:45;

 Orario arrivo al Porto di Casamicciola ore 10:30 per sbarco automezzi RSU e Rifiuti speciali;

Orario partenza dal porto di Casamicciola ore 10:40 vuoti di carico.

E’ esclusa per motivi di sicurezza della navigazione ed operatività portuale la sosta notturna, la sosta inoperosa e la concessione del porto base nel sorgitore di Casamicciola Terme;

Art.2

L’autorizzazione all’effettuazione degli accosti predeterminati di cui all’articolo 1 della presente ordinanza rilasciata all’impresa di navigazione è da intendersi in via sperimentale e fino al giorno 15.03.2018.

L’autorizzazione è decaduta nei seguenti casi:
1. Per mancata effettuazione del servizio di trasporto autorizzato, in assenza di cause di forza maggiore, per una quota pari al 20% delle corse previste in un singolo mese ovvero per cinque giorni consecutivi;

2. Per prioritarie e sopravvenute esigenze relative al mantenimento delle condizioni di sicurezza della navigazione e portuale comunicate dall’Autorità Marittima locale anche per le vie brevi;

3. Per violazione delle vigenti disposizioni inerenti la sicurezza della navigazione con particolare riferimento alle prescrizioni e divieti contenuti nell’ordinanza nr.76/2016 e 114/2016;

4. Per trasferimento o cessione a terzi dell’autorizzazione senza il preventivo nulla-osta dell’Autorità Marittima;

5. Per il mancato ottenimento delle eventuali autorizzazioni amministrative ex Decreto 303/2014 da rilasciarsi secondo le procedure e le modalità di cui allo stesso Decreto a cura delle Autorità Marittime dei porti di imbarco e sbarco, esclusivamente per il trasporto dei rifiuti solidi urbani assimilati alle merci pericolose come da ordinanze in vigore;

6. Per mancato ottenimento dell’autorizzazione al porto base da parte dell’Autorità Marittima individuata (a tal proposito la società dovrà, preliminarmente all’esecuzione del servizio, fornire copia dell’autorizzazione porto base acquisita);

7. Per il trasporto del carico diverso da quello richiesto con la nota datata 26.09.2017 ossia Rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali.

Art.3

il presente provvedimento, emanato per gli aspetti di stretta competenza dell’Autorità Marittima (tutela della sicurezza della navigazione e dell’operatività portuale), non esonera la società armatrice e richiedente dal munirsi di ogni altro provvedimento autorizzativo previsto dalla normativa vigente con particolare riferimento alle autorizzazioni rilasciate dalle Autorità Marittime dei porti di partenza/scalo.

Art.4

Salvo che il fatto non costituisca un diverso e/o più grave illecito penale o amministrativo, i contravventori saranno puniti ai sensi degli: – Artt. 1161, 1164, e 1174 del Codice della navigazione;

– ogni altra norma, ancorché non richiamata, applicabile in materia.

Resta salva in ogni caso ogni ulteriore azione, civile o penale o amministrativa, per responsabilità derivante da inosservanza alle presenti norme. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e di fare osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante l’affissione all’albo dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia e dell’Ufficio Locale Marittimo di Casamicciola, con l’opportuna diffusione agli enti interessati, nonché con l’inclusione alla pagina “ordinanze e avvisi” del sito istituzionale consultabile al link:www.guardiacostiera.it/Ischia.

Ischia, 31/10/2017casamicciola-terme-porto

IL COMANDANTE

TV (CP) Alessio DE ANGELIS

Have your say