Teleischia
Sport

MISTER MAURIZI: “ABBIAMO COMMESSO DEGLI ERRORI MA CREDO ANCORA NELLA SALVEZZA”.

Sul momento dell’Ischia e sulla prossima gara contro la Juve Stabia, abbiamo ascoltato mister Maurizi (l’intera intervista verrà trasmessa su Teleischia LCN 89 venerdì 20 marzo alle ore 8.00,13.10,19.40 nell’ambito della rubrica Prima Pagina). L’allenatore gialloblu ha riscontrato di avere ritrovato un ambiente più sereno ed una squadra che più compatta e sicura nei propri mezzi. Spera di non essere smentito a Castellamare di Stabia.

“Stiamo ritrovando-afferma- calciatori e convinzione. Ho visto nuovamente serenità intorno alla squadra, e credo che certamente possiamo essere fiduciosi. Contro la Juve Stabia riavremo anche Massimo, anche se ci mancheranno Schetter e Sirignano. Due giocatori importanti. Il difensore centrale è stato tra quelli che hanno offerto una maggiore continuità di rendimento. Chi giocherà al suo posto? Non ho ancora deciso. Probabilmente al Menti ci schiereremo con un 5-4-1 per coprirci e poter ripartire.”

Al termine della gara con la Casertana aveva dichiarato che riteneva alcune critiche strumentali. Oggi ci spiega: ”Non avevo nessuna intenzione di accusare i tifosi, ma solo chi aveva messo in dubbio la sincerità del comunicato stampa della squadra nei miei confronti”. Inoltre si sofferma sui tanti calci di rigore subiti: ”Alcuni sono stati assegnati troppo frettolosamente dagli arbitri. Secondo me non c’erano quelli di Salerno, di Foggia, fischiati in modo errato dall’arbitro, e quello assegnato all’Aversa Normanna ad Ischia. In quest’ultimo caso c’era anche un fallo netto di De Vena, una gomitata a Ioime, non vista. Ma non credo affatto, essendo stato uomo di federazione per anni, che questi episodi abbiano una matrice politico/sportiva. Si è trattato solo di errore umano.”

Poi Mister Maurizi parla degli errori commessi durante la sua gestione: ”Abbiamo gestito male il reparto portieri. Avevamo preso Ioime dopo alcune prestazioni non molto convincenti di Giordano che poi ha offerto ottime prove contro Matera e Lecce. Sarebbe stato meglio, col senno di poi, continuare con lui. Ed anche alcune scelte del calciomercato di riparazioni non sono state perfette. Avremmo voluto solo correggere la squadra con 7/8 acquisti ma sapete bene come è andata.”

Infine Mister Maurizi afferma di credere nella salvezza…”Ma sarà importante affrontare bene le gare contro Lupa Roma, Cosenza e Barletta in casa: parite da vincere. Ed in trasferta non dobbiamo fallire contro Reggina e Messina.”

POTREBBE INTERESSARTI

FESTA DEL CENTENARIO ABUSIVA. CIRO CURCI: “QUESTA E’ UNA GRANDE VIGLIACCATA!”

Redazione-

FESTA DEL CENTENARIO DELL’ISCHIA CALCIO, SI SCOPRE SOLO ORA CHE E’ ABUSIVA

Redazione-

ECCELLENZA. BUONOCORE: “SIAMO PARTITI SOTTO RITMO, SUCCEDE CON TANTI CAMBI”

Redazione-

ECCELLENZA. DE SIMONE: “IMPORTANTE VINCERE, SPERIAMO DI PORTARE A CASA LA QUALIFICAZIONE”

Redazione-

COPPA ITALIA. ISCHIA CALCIO – ACERRANA 1-0, LA SINTESI DEL MATCH

Redazione-