Politica

INDULTO:SINDACO PROCIDA,SOSTENIAMOLO PER ABUSIVISMO EDILIZIO

PROCIDA Il sindaco di Procida, Vincenzo Capezzuto, questa mattina ha inviato una lettera ai sei sindaci dell’isola d’Ischia (Giuseppe Ferrandino, Paolino Buono, Rosario Caruso, Francesco Del Deo, Carmine Monti ed il commissario prefettizio di Casamicciola Maria Rosaria Gamerra) nella quale propone un incontro e la successiva stesura di un documento congiunto per sostenere la battaglia portata avanti dai comitati anti ruspe della Campania, che in un documento hanno scritto al capo dello Stato Giorgio Napolitano chiedendo – in caso di indulto o amnistia – che nel provvedimento rientrino anche coloro che si sono macchiati del reato di abusivismo edilizio. ”Spero – scrive il sindaco – che l’iniziativa non sarà oggetto di facili strumentalizzazioni specialmente da parte di chi il problema non lo conosce a fondo o magari non lo conosce affatto – spiega – bisogna capire che non si intende difendere gli interessi delle grosse speculazioni edilizie realizzate in qualche parte della terraferma ed anche in maniera discutibile, ma soltanto chi, sia pure violando le leggi, ha investito i risparmi di una vita per dare una casa ai propri figli, diritto peraltro sancito dalla Costituzione. Mi pare che un indulto o un’amnistia, provvedimenti attualmente al vaglio, finirebbero per dare il colpo di spugna a reati ben più gravi”. (ANSA).

 

Have your say