Teleischia
Sport

GLI AQUILOTTI VINCONO IL DERBY! 2-1 TRA BARANO E FLORIGIUM

BARANO – Il derby di promozione tra Barano e Flotigium se lo aggiudicano gli aquilotti di mister Dinolfo per 2  a 1 al termine di una partita per niente spettacolare che a parte i goal, non ha regalato particolari emozioni. Entrambe le compagini erano reduci da due sconfitte consecutive e la voglia di riscatto era tanta da una parte e dall’altra. Il Barano per continuare a credere nella zona play-off, il Florigium per credere nella salvezza. Dinolfo ha dovuto  fare a meno di Del Deo e Senese indisponibili e di Circello infortunato (al suo posto Malaspina tra i pali). Billone Monti,  come al solito aveva una lunga lista di infortunati e  indisponibili. Spiccano però le assenze di Savio e Del Franco. Il Barano con il classico 4-3-3 con Farina, Saurino G. e Mattera in attacco, a centrocampo il rientro di Ciro Saurino (recuperato Andreozzi, panchina per lui), affiancato da Ferrari e Sogliuzzo, in difesa il duo centrale Di Scala- Accurso. Billone schiera Arcamone unica punta, o quasi, sicuramente il migliore in campo il numero 9 dei foriani, tra l’altro un ex della gara. Un match che come detto non regala moltissime emozioni e dopo una prima fase di studio tra le due squadre, al 15’ sbloccano la gara gli aquilotti: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto velocemente da Farina sulla fascia destra, viene lasciato solo Mario Sogliuzzo al limite dell’area, che sorprende tutti, Verde compreso, con un gran tiro di destro sul secondo palo. Beffata la difesa ospite che si è letteralmente addormentata in questa occasione e non solo. Provano a reagire i ragazzi di Billone Monti ma i tentativi  spaventano poco Malaspina.  Tanto possesso palla per il Barano che gioca praticamente su una fascia sola, quella di Farina, a seconda che questo sia spostato a destra o a sinistra (contromosse di Dinolfo in risposta a Billone che spostava i due terzini Piro e Pascale). E proprio Farina al 25’ viene atterrato in area dal capitano Volo, ma ne’ l’arbitro, ne’ il guardalinee segnalano il fallo, restano però molti dubbi visto che Farina era nettamente avanti rispetto a Volo che l’ha messo giù. Tre minuti dopo arriva, però, il pareggio del Forio: anche in questo caso su calcio di punizione, batte Pino Buono che crossa al centro, miracolo di Malaspina che respinge un colpo di testa di un giocatore in maglia verde, ma non riesce a ripetersi sulla ribattuta di Paradiso che fa esplodere la gioia della squadra e dei tanti tifosi accorsi al “Don Luigi Di Iorio”. Il risultato resta in equilibrio solo per 3’. Al 31’ va nuovamente in vantaggio il Barano grazie al goal di Simone Farina (migliore in campo), a seguito di una bellissima azione con Ginaluca Saurino che serve un passaggio filtrante in area per Mattera, il quale regala un assist al bacio per Farina che a porta vuota (Verde era uscito su Mattera) non può far altro che segnare.  Tutto da rifare per la squadra ospite che prova a reagire, ma Arcamone è troppo solo per riuscire a creare problemi alla retroguardia bianco-nera. Il primo tempo termina sul risultato di 2-1. Nella ripresa Billone toglie Iovene e inserisce Di Gennaro, Castaldi al posto di Novakovskyy. I minuti iniziali sono tutti foriani e dopo solo 4’ dall’inizio del secondo tempo, Arcamone ha sui piedi l’occasione più importante della gara: su un pallone lungo, non si alza la bandierina e il numero 9 non riesce a superare un provvidenziale Malaspina che respinge in uscita. Come detto è questa l’occasione più limpida per la squadra di Billone Monti, che nel primo quarto d’ora della ripresa mette in difficoltà gli aquilotti, non riuscendo però a concretizzare. Al 9’ del secondo tempo dubbi su un fallo commesso in area del Barano con i foriani che non protestano più di tanto, si lamentano molto di più invece i baranesi al 13’ quando viene atterrato in area Gianluca Saurino che aveva saltato l’avversario e da dietro è stato strattonato. Il direttore di gara fa proseguire in entrambi i casi, partita per altro molto corretta nonostante sia molto sentita. Correttezza anche sugli spalti, con un pubblico numeroso si, ma come pronosticato, gli spazi vuoti c’erano, visto che in contemporanea  giocava anche  l’Ischia ; inspiegabile il mancato spostamento della gara. Il secondo tempo ha ben poche azioni da rilevare, così come il primo, con la differenza che nei primi 45’ i tifosi avevano almeno potuto assistere a tre reti. Brividi nel finale della gara da una parte e dall’altra, con il Forio che tenta il tutto per tutto tenendo col fiato sospeso i tifosi baranesi, ma è clamoroso il goal divorato dal Barano con Matarese a porta sguarnita (pallone che probabilmente ha toccato il palo). I foriani non riescono a pareggiare nuovamente la gara e vincono quindi gli aquilotti per 2-1. Un Barano per nulla brillante e un Forio molto rimaneggiato che ha fatto tutto ciò che poteva vista la situazione e visto il potenziale del Barano che tuttavia, oggi, non si è visto più di tanto. Ma per Dinolfo e i suoi era importante tornare a vincere per continuare a sperare nella quarta posizione, ovvero nei play-off. Per il Forio la salvezza diretta, a questo punto, è utopia. La salvezza via play-out invece è un obiettivo possibile, un obiettivo che va raggiunto, assolutamente. Nel prossimo turno il Barano sarà impegnato in casa del Costa d’Amalfi. Il Forio invece ospiterà la capolista Castel S. Giorgio.

BARANO: Malaspina, Manzi, Silvitelli, Ferrari, Di Scala, Accurso, Farina, Sogliuzzo, Saurino G.(67’ Impagliazzo), Saurin C. (83’ Lombardi), Mattera (88’ Matarese). A disp. Di Iorio, Buono, Andreozzi, Pisani. All. Thomas Dinolfo

AMMONITI: Sogliuzzo, Saurino C.

FLORIGIUM: Verde, Piro, Pascale, Volo, Ragosta, Buono Pino (Buono Giuseppe), Novakovsky (45’ Castaldi), Paradiso, Arcamone, Iovene (45’ Di Gennaro), Zavota.   A DISP. Tufano, Armidoro, Senese, D’Abundo.               All. Billone Monti

AMMONITI: Pascale, Piro

MARCATORI: 15’ Sogliuzzo (B), 28’ Paradiso (F), 31’ Farina (B)

NOTE: Calci d’angolo 5-3

 

di Vincenzo Agnese

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. SAVOIA-ISCHIA CALCIO 1-3 (LA SINTESI)

Redazione-

ECCELLENZA. MONTI: “UN INIZIO DIFFICILE, DOBBIAMO INIZIARE A FARE PUNTI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

NUOTO PER SALVAMENTO. ANCHE L’AURAS ISCHIA AI MONDIALI DI RICCIONE CON PENNIELLO E TRANI

Redazione-

ECCELLENZA. ISCHIA CORSARA, SCONFITTO IL SAVOIA 3-1

Redazione-

PROMOZIONE. CALIFANO: “PARTITI IN RITARDO, DISPIACIUTI PER IL RISULTATO”

Redazione-