Video

Barano – Mugnano City

 

Tanta voglia di proseguire l’ottimo momento e di continuare a sognare. Il Barano quest’oggi (fischio d’inizio alle ore 14.30) ospita al “Di Iorio” il Mugnano City e vuole continuare a volare sulle ali dell’entusiasmo. I ragazzi di Dinolfo sono reduci da cinque risultati utili consecutivi nei quali hanno raccolto ben tredici punti. Un bottino di tutto rispetto che ha consentito agli aquilotti di assestarsi appena sotto le primissime della classe. Il gruppo è carico e crede nelle proprie potenzialità come testimoniato nelle parole del capitano Pietro Ferrari, intervenuto ieri nella trasmissione “A bordo campo – anteprima” su Teleischia. “Siamo in un gran momento di forma – commenta il calciatore bianconero – e vogliamo continuare su questa scia. L’inizio di campionato non fu molto positivo ma è stato bravo soprattutto Mister Dinolfo a non scoraggiarsi e a mantenere i nervi saldi lavorando più sull’aspetto mentale che su quello tecnico. Superati gli affanni iniziali ora il nostro gruppo sta viaggiando alla grande e nelle ultime gare stiamo sempre ottenendo convincenti vittorie. Solo contro il Monte di Procida non andò bene ma lì siamo stati sfortunati a mio avviso, ma nel calcio può capitare di giocare in attacco per novanta minuti senza riuscire a buttare la palla in porta. Ci siamo risollevati immediatamente nella trasferta di Angri dove non era facile vincere nonostante la loro difficoltosa situazione di classifica. Nonostante fossi infortunato ero lì in panchina a sostegno sempre dei miei compagni che hanno vinto una guerra in un campo ai limiti della praticabilità.” Il Barano ci crede quindi e vuole continuare la striscia positiva per avvicinarsi alle posizioni di testa. Nell’ambiente c’è il sentore che quest’anno si può fare qualcosa di importante ma la società è brava a non trasmettere particolari pressioni alla squadra. “Sappiamo di essere un gruppo importante – afferma Ferrari – che si è ancor di più rafforzato nel corso delle giornate con l’aggiunta di pedine fondamentali. Siamo consapevoli che tutti a Barano confidano molto in questa squadra ma qui, a partire dalla società fino ai tifosi, riescono tutti a farci stare tranquilli e a non avvertire la minima tensione. Campania Ponticelli e Atletico Vesuvio sono lì al primo posto ma noi proveremo a scalare una posizione alla volta per poi tirare le somme alla fine del campionato.” Intanto domani al “Di Iorio” arriva il Mugnano City che, relegato a centro classifica, rappresenta comunque una mina vagante annoverando tra le proprie fila calciatori importanti, tra tutti l’ex Campania Colesanti. Dinolfo non avrà a disposizione per squalifica il centrocampista Mario Sogliuzzo ma ha recuperato dall’influenza Andrea Cerullo che dovrebbe quindi affiancare Ciro Saurino al centro del campo con Farina e Lombardi esterni. In attacco confermatissima la supercoppia formata da Faustino Oratore e Gianfranco Mattera. LA TERNA ARBITRALE – La sfida tra Barano e Mugnano City sarà diretta da una terna della sezione di Castellammare di Stabia con il signor Marco Amato coadiuvato dai signori Caputo e Salamone.

Have your say