Teleischia
Senza categoria

SAVIO: “PIAZZETTA APERTA AL TRAFFICO DOMENICA, PER LE PRIMARIE DEL PD?”

Una settimana fa, e precisamente nel tardo pomeriggio di sabato 21 febbraio 2015 intorno alle ore 18.00, percorrendo strade semideserte, fu davvero triste notare col freddo e la pioggia, le ZTL del Comune di Ischia chiuse al traffico senza alcun motivo logico e il pullman pubblico negato agli ischiapontesi nonostante le pessime condizioni meteo. Ebbene, sette giorni dopo, con una giornata quasi primaverile, mentre Ischia Ponte risultava semideserta per la chiusura al traffico di via Luigi Mazzella, il centro storico di Ischia era intasato di auto e pedoni. Il motivo? I pilomat, così come anche in questo caso abbiamo documentato con la nostra telecamera, al contrario dello scorso week-and quando imperversava il maltempo, erano abbassati e tutti potevano raggiungere la piazzetta dove, tra l’altro, era stato allestito il seggio per le primarie del PD tanto care al Sindaco di Ischia Giosi Ferrandino il quale, per la cronaca ricordiamo, era fortemente interessato alla vittoria di Andrea Cozzolino perché se quest’ultimo fosse stato scelto come candidato presidente e avesse successivamente vinto le regionali, il primo cittadino di Ischia lo avrebbe sostituito al Parlamento Europeo. Si è trattato di una pura coincidenza lo svolgimento delle primarie e il traffico aperto in via Edgardo Cortese ci chiediamo così come hanno fatto molti cittadini? I pilomat per caso erano guasti? E se erano guasti, perché non è stata collocata la classica transenna come viene fatto a Ischia Ponte in questi casi? Domande, queste, che rivolgiamo pubblicamente al Sindaco Giosi Ferrandino e al Comando di Polizia Municipale di Ischia per conto degli ischitani che meravigliati ieri pomeriggio notavano i pilomat abbassati a piazza degli Eroi dove, negli altri week-and così com’è scritto sui cartelli, i dissuasori di velocità restano chiusi sino alle 6 del mattino successivo. Intanto continua la vergogna del pullman negato a residenti e turisti che vogliono raggiungere Ischia Ponte nelle ore di chiusura al traffico. Una vergogna sociale intollerabile che se dovesse proseguire, continueremo a denunciare con forza anche nelle settimane e nei mesi che verranno e questo per difendere il diritto alla mobilità di residenti e turisti.

Gennaro Savio