Teleischia
Senza categoria

CASAMICCIOLA : OPERAI DI MARINA DI CASAMICCIOLA ALL’OPERA.

Finalmente dopo mesi di oscurità, i lampioni di Piazza Marina a Casamicciola Terme potranno finalmente essere riaccesi. Gli operai della società Marina di Casamicciola srl sono stati autorizzati a mettersi all’opera. Dovranno sostituire la centralina di alimentazione di Piazza Marina situata in via Principessa Margherita. La storia cominciò lo scorso mese di ottobre quando il liquidatore della società Marina di CasamicciolasrlPierluca Ghirelli trasmise una relazione al comune nella quale dichiarava che la centralina di alimentazione di piazza Marina risultava essere in pessimo stato. Era divorata dalla ruggine e priva di alcun tipo di copertura. Ma il fatto più grave era che la centralina non aveva nessun tipo di salvavite e automatici di protezione per l’impianto di pubblica illuminazione. Quindi il liquidatore Ghirelli consigliò la messa in sicurezza o il distacco dei lampioni in Piazza Marina in quanto sussisteva un reale pericolo di scossa elettrica. Inutile dire che buio fu. A causa poi del perdurare della mancanza di pubblica illuminazione le attività commerciali, già duramente provate dalla crisi si trovarono in una situazione insostenibile. Le strade buie non favorivano di certo lo shopping. Quindi i commercianti cominciarono a chiedere con insistenza all’Ente di attuare tutte le possibili soluzioni per risolvere il problema. Oggi finalmente la situazione sembra essere risolata. Il comune ha impegnato 9.500,00 euro. Serviranno all’acquisto e alla posa in opera di un quadro elettrico generale con le apparecchiature necessarie. Non solo la ditta installatrice, individuata sulla base di un preventivo con la migliore offerta fornito da E.T.S. di Antonio Porzio sas, dovrà anche rilasciare il l certificato di conformità alla normativa vigente in materia ed alla normativa inerente la sicurezza. Insomma è proprio il caso di dire: “ Alla fine si vide la luce”.

Di Pina Monti