Cultura

CINEMA: CABIDDU E DI COSTANZO REGISTI CULT A ISCHIA GLOBAL

LEONARDO DI COSTANZO
Sono Gianfranco Cabiddu per ‘La stoffa dei sogni’ e Leonardo Di Costanzo per ‘L’intrusa’ i registi italiani ‘Cult 2017’ che saranno premiati l’11 luglio nel corso del XV Ischia Global Film & Music Fest (8-16 luglio). Di Costanzo, ischitano, ha rappresentato con successo l’Italia alla Quinzaine des réalisateurs a Cannes 2017, mentre ‘La stoffa dei sogni’ ispirato all’Arte della commedia di Eduardo De Filippo e alla sua traduzione della Tempesta di Shakespeare, è stato giudicato miglior film italiano dalla stampa estera che gli ha assegnato il Globo d’oro. “Premiamo gli autori di due opere di qualità che già si sono imposte all’attenzione internazionale per la loro originalità – annuncia Marina Cicogna per l’Accademia Arte Ischia – quella di Di Costanzo, già grande documentarista, che racconta di periferie napoletane e volontariato è una conferma dopo l’exploit dell’Intervallo. Cabìddu ha confezionato un piccolo gioiello e nello straordinario cast, con Ennio Fantastichini e Sergio Rubini, ci regala l’ultima apparizione di Luca de Filippo”. Tra gli ospiti già annunciati del Global Fest anche Antonio Banderas, Emmanuelle Seigner, Armand Assante, Paul Haggis e per il cinema italiano Raoul Bova, Luisa Ranieri, i registi Piazza e Grassadonia; per la musica Clive Davis, Vittorio Grigolo, Andrea Griminelli, Lola Ponce. Ischia Global, dedicato al mito di Luciano Pavarotti a 10 anni dalla scomparsa, è un evento organizzato dall’Accademia internazionale Arte Ischia e promosso con Mibact-Dg Cinema e Regione Campania in collaborazione con Ambi Media Group, BNL-Gruppo BNP Paribas, Rainbow, Isaia e la partecipazione di IRIS (Mediaset), Radio2 Rai e Tv Sorrisi e Canzoni. (ANSA).
Nella foto: il regista Leonardo di Costanzo

Have your say